Software

Come ruotare un video (da verticale in orizzontale e viceversa)

Come ruotare un video facilmente grazie all’utilizzo di un software disponibile per PC e Mac (Movavi Video Editor).

Quante volte registriamo un video con il nostro smartphone e poi, una volta riguardato ci accorgiamo di averlo registrato capovolto? A quel punto molti cancellano il video, ma in realtà la soluzione è semplice. Vediamo in pochi passi come ruotare un video grazie ad un software per PC e Mac.

Personalmente mi capita spesso di girare filmati capovolti, non tanto per errori miei ma per scelta e necessità. Con la mia action cam infatti registro anche filmati on-board all’interno della mia auto ma per farlo devo montarla al contrario.

Inizialmente questo era un problema evidente, visto che nessuno vuole un filmato storto. Poi mi sono reso conto che esiste un software disponibile sia per PC che per Mac in grado di risolvere questo problema in pochi click.

Il software si chiama Movavi Video Editor, l’azienda che lo produce si chiama Movavi e non è la prima volta che ve ne parlo (vi avevo recensito qui il loro software per convertire da flac a mp3).

Noi l’abbiamo provato per cercare di girare i nostri video ma prima di tutto vi consiglio un articolo che spiega come ruotare video usando Movavi Video Editor.

Prima di seguire questa guida potete scaricare Movavi Video Editor e attivare così la versione di prova gratuita per 7 giorni.

Come ruotare un video con Movavi Video Editor

Vediamo ora come ruotare un video in pochi e semplici passaggi grazie a questo software.

  1. Scaricate Movavi Video Editor e installatelo sul vostro computer.
  2. Aprite Movavi Video Editor.
  3. Selezionate la “modalità normale”.
  4. Cliccate su “Aggiungi file multimediali” e selezionate il video che volete ruotare.
  5. A questo punto nella sequenza in basso dovrete vedere il vostro video: selezionatelo cliccandoci sopra.
  6. Se volete ruotare il video di 90 gradi cliccate il pulsante “Ruota”. Se volete ruotarlo di altri 90 gradi cliccate nuovamente il pulsante “Ruota” e così via.
  7. Se invece volete ruotarlo di un angolazione diversa oppure desiderate ruotarlo a piacere manualmente, cliccate “Ritaglia e ruota”. A questo punto si apre una schermata di editing “Strumenti” dove è possibile inserire l’angolo o trascinare un cursore. In questo modo potete ruotare il video con precisione assoluta. Una volta fatto, cliccate su “Applica”.
  8. A questo punto è giunto il momento di salvare il nostro lavoro. Clicchiamo “Esporta”. Scegliamo il formato alla nostra sinistra, il nome da dare al nostro nuovo video girato, la posizione in cui vogliamo salvarlo e la qualità finale (massima se volete tenerlo da parte nel vostro HD, alta se volete pubblicarlo online ad una qualità elevata, buona se invece volete risparmiare spazio nell’HD o banda nell’upload online).
  9. Clic su “Avvia” e voilà, il nostro video girato è pronto per essere visualizzato e, eventualmente, pubblicato online.

Se volete ruotare una sola porzione o un fotogramma del video

Potete seguire gli stessi passaggi di prima, ma al punto 5 oltre a selezionare il nostro video dovremo anche dividere dal video completo la parte che noi vogliamo girare.

Se, per esempio, vogliamo girare solo la parte di video dal secondo 10 al secondo 15, basterà posizionarci con il cursore al secondo 10 e cliccare “Dividi” (icona con la forbice) e poi ancora al secondo 15 cliccando nuovamente “Dividi”.

A questo punto selezioniamo questa sezione (nel nostro caso dal secondo 10 al 15) e procediamo come descritto prima dal punto 6 in poi per ruotare il nostro video (in questo caso solo la nostra porzione che vogliamo ruotare).

Un ottimo software non solo per ruotare video…

Abbiamo visto come ruotare un video grazie a Movavi Video Editor, ma dovete sapere che questo software non serve solo a questo.

Anzi, a dire il vero è soltanto una delle tante funzioni messe a disposizione del cliente.

Con Movavi Video Editor potete, infatti:

  • ritagliare, ruotare, unire vari filmati;
  • applicare filtri;
  • aggiungere titoli;
  • applicare transizioni;
  • aggiungere effetti speciali come Slow motion e Riavvolgimento;
  • stabilizzare i vostri video senza perdita di qualità;
  • editing audio (modifica della frequenza audio, normalizzazione, rimozione del rumore, aggiunta di effetti sonori e sincronizzazione con il video);
  • infine è possibile anche registrare video con la webcam e registrare l’audio da un microfono esterno o da uno strumento (chitarra o altro).

Interessante infine l’arrivo del montaggio guidato con la versione 5 del programma. Con questa funzionalità creare video di vacanze e viaggi sarà una passeggiata, dato che Movavi farà per noi il grosso del lavoro, selezionando i nostri video da unire in ordine cronologico o non e così anche l’audio, che verrà scelto appositamente.

Il risultato finale

Abbiamo visto come ruotare un video con Movavi Video Editor. Però una domanda da farci è: com’è il risultato finale? La qualità del video finale è buona, discreta o inferiore alle aspettative?

Abbiamo fatto diverse prove e la qualità del video finale, sia che scegliamo qualità massima, alta o buona, è sempre di alto livello.

Ovviamente vi consiglio di selezionare qualità massima se volete mantenere intatto il filmato originale senza perdita di qualità alcuna.

Come ruotare un video (da verticale in orizzontale e viceversa)
Commenti

I più letti del mese

To Top