Speciale MWC

Xiaomi presenta Mi4s, Mi5 e Mi5 PRO

Xiaomi ha presentato Mi4s e ben tre versioni di Mi5 molto interessanti unite da un ottimo rapporto qualità/prezzo

Credit: TheVerge.com
3 minuti

C’erano molte attese sull’evento Xiaomi tenutosi quest’oggi in Cina e in contemporanea al Mobile World Congress di Barcellona. Il top gamma della casa cinese mancava da oltre un anno e i fan del marchio Mi erano dunque in trepida e giustificata attesa.

Xiaomi però non si è limitata a presentare uno smartphone ma ne ha presentati ben due: Xiaomi Mi4s, e Xiaomi Mi5 (che è a sua volte diviso in ben tre modelli, due Mi5 con processore a diversa frequenza e un Mi5 PRO).

Segui Stintup anche su Facebook per supportare il nostro lavoro e non perderti nemmeno una notizia. Sulla nostra pagina Facebook arriveranno notizie in anteprima, Instant Articles esclusivi, video esclusivi, dirette e molto altro!

Xiaomi Mi5 in nero è un gran bel vedere

Xiaomi Mi5 in nero è un gran bel vedere

Xiaomi Mi4s è un device di fascia media dall’ottimo rapporto qualità prezzo

Mi4s è un device di fascia media con un display da 5″ con risoluzione FullHD, processore Qualcomm Snapdragon 808 esa core, 3GB di memoria RAM e 64GB di memoria interna. La fotocamera è da 13 megapixel. Presente anche il lettore di impronte digitali. La batteria è un’ottima unità da 3260 mAh, che dovrebbe garantire tranquillamente una giornata lavorativa. Ovviamente a bordo troviamo Android 6.0 Marshmallow personalizzato dal produttore cinese con la MIUI 7. Il device sarà disponibile in Cina dal prossimo 1 marzo a un prezzo di 1699 Yuan (circa 236 euro).

Mi5 invece, come detto poco sopra, è un dispositivo diviso in tre modelli:

Modello Memoria SoC GPU RAM Prezzo
Xiaomi Mi5 32GB UFS 2.0 Snapdragon 820 @ 1.8 GHz Adreno 530 510MHz 3GB LPDDR4 1333MHz 277€
Xiaomi Mi5 64GB UFS 2.0 Snapdragon 820 @ 2.15 GHz Adreno 530 624MHz 3GB LPDDR4 1866MHz 319€
Xiaomi Mi5 PRO 128GB UFS 2.0 Snapdragon 820 @ 2.15 GHz Adreno 530 624MHz 4GB LPDDR4 1866MHz 375€

La fotocamera del Mi5 è una novità assoluta

La fotocamera del Mi5 è una novità assoluta

Mi5 è uno smartphone top di gamma con processore Qualcomm Snapdragon 820, con clock diverso a seconda del modello (così come il clock della parte grafica, vedi tabella sopra). La versione da 32GB di RAM ha infatti un clock massimo pari a 1.8 GHz, mentre in quella da 64GB il clock verrà spinto sino a 2.15 GHz. Costruito in vetro e metallo, presenta un display da 5.15″ FullHD curvo su entrambi i lati, 3GB di RAM (attenzione che la frequenza varia anche qui a seconda del modello, vedi tabella sopra), porta USB Type-C, supporto alle reti LTE (modem X12), lettore di impronte digitali, fotocamera anteriore da 4 MegaPixel e chip NFC. La batteria è da 3000 mAh, il che fa un po’ sorridere considerando che il fratello minore ne ha una maggiore; però la batteria del Mi5 supporta la ricarica veloce Quick Charge 3.0 (due ore di autonomia con 3 minuti di carica). La fotocamera posteriore da 16 megapixel (con stabilizzatore ottico su 4 assi) presenta un importante novità: è infatti la prima ad utilizzare il sensore di immagine IMX298 di Sony, con PDAF e DTI.

Xiaomi ha presentato ben tre versioni di Mi5, due “classici” e una versione “premium”

Mi5 PRO è invece la versione “top del top di gamma” di casa Xiaomi. Il SoC è sempre l’ormai noto Snapdragon 820 al clock di 2.15 GHz. La RAM però passa a 4GB e la memoria interna a ben 128GB. La versione PRO ha inoltre il retro in ceramica. Ovviamente tutto il resto rimane identico al Mi5.

I bordi curvi del Mi5

I bordi curvi del Mi5

Entrambi i bordi laterali presentano un vetro curvo molto bello da vedere. Il display inoltre presenta ben 20 diversi brevetti proprietari.

Mi5 sarà disponibile in Cina dal 1 marzo, Mi5 PRO solo successivamente.

Le bande LTE supportate sono: 1 / 2 / 3 / 4 / 5 / 7 / 8 / 12 / 13 / 17 / 18 / 19 / 20 / 25 / 26 / 27 / 28 / 29.

Vengono menzionate anche le 38 / 39 / 40 / 41 (definite ancora come non certe).

Molto interessante vedere l’arrivo anche nei disoisitvi Xiaomi della banda 20 (ottima per chi utilizza l’LTE di Wind).

Hugo Barra alla domanda su un’eventuale distribuzione globale ha parlato solo di un lancio in India in tempi brevi, e solo successivamente in altri mercati globali. Ancora nulla, dunque, per quanto riguarda l’Europa, almeno per quanto riguarda il breve termine.

Fonte: HDblog – TheVerge

Ciao! Siamo alla ricerca di blogger per le sezioni “Inside”, “Tecnologia” e “Motori”.
Per saperne di più e contattarci clicca qui.
Xiaomi presenta Mi4s, Mi5 e Mi5 PRO
Commenti

I più letti del mese

To Top