wwdc 2020
Tecnologia

WWDC 2020, iOS 14, iPadOS 14, macOS Big Sur 11, processori ARM

Alla WWDC 2020 Apple ha dato il meglio di sé presentando tantissime novità, tra cui il nuovo macOS basato su SoC ARM Apple, iOS 14 e iPadOS 14.

Foto: TheVerge

La WWDC 2020 verrà ricordata per molti anni a venire perché potrebbe essere l’evento che apre una nuova era dei computer con l’ingresso dei processori ARM sulla linea Mac.

WWDC 2020, parola d’ordine processori Apple ARM

Questo significa che Apple comincia la separazione dai processori Intel grazie all’arrivo dei nuovi processori sviluppato internamente, proprio come avviene per iPhone e iPad.

Una novità sostanziale che cambierà totalmente il mondo PC che conosciamo oggi. Giusto per citarne una, condividendo tutti la stessa piattaforma, sarà possibile eseguire un porting di un’app da iPad o iPhone a Mac, senza riscrivere il codice.

wwdc arm
Il porting. WWDC 2020

Apple ci ha poi abituati nel corso degli anni di essere una delle migliori aziende per quanto riguarda l’ottimizzazione di hardware e software, proprio perché entrambi sono pensati assieme.

Ed ecco che anche su Mac arriverebbe una gestione energetica ottimale, GPU ad alte prestazioni, memoria unificata, il Neural Engine e altre chicche riservate ai processori ARM Apple.

Ci vorranno due anni prima di vedere tutto il parco macchine di casa Apple passare da Intel (x86) ad Apple SoC (ARM).

Sarà importante in questo periodo di transizione la gestione delle attuali applicazioni. Ecco che Apple ha sviluppato Rosetta 2, che permetterà di eseguire le applicazioni x86 anche in ambiente ARM.

Rosetta 2 permetterà anche di virtualizzare Linux facilmente.

Il nome scelto non è casuale, perché proprio un tempo, con il passaggio da PowerPC a Intel, Apple utilizzò Rosetta 1.

Non è ancora dato sapere se tutti i computer Apple abbandoneranno l’architettura x86, tuttavia l’azienda ha già dichiarato che saranno “la maggior parte dei Mac”.

Il primo Mac con ARM per il pubblico dovrebbe arrivare sul mercato per la fine dell’anno, mentre già oggi gli sviluppatori potranno mettere mano su un Mac Mini con Apple A12Z (il SoC di iPad Pro), 16GB di memoria RAM e 512GB di memoria interna.

macOS Big Sur 11.0, cambia tutto dicendo addio alle “serie X (o 10)”

Con il nome di una regione della costa della California, il nuovo macOS Big Sur, o macOS 11.0, si presenta al pubblico con un’interfaccia grafica totalmente rinnovata dopo anni di stallo.

Si tratta di uno degli aggiornamenti più importanti di sempre in ambito Mac per due motivi:

  • è il primo della nuova serie (11) dopo anni di OSX e mac OS 10.X.. benvenuto macOS 11.0
  • l’interfaccia grafica del sistema operativo cambia in modo importante per la prima volta
  • si tratta del primo macOS con supporto ai processori Apple ARM
wwdc macOS Big Sur 11
macOS Big Sur 11.0. WWDC 2020

Il rinnovamento dell’interfaccia riguarda diversi aspetti del sistema operativo, tra cui:

  • app di sistema ridisegnate
  • dock in stile iPadOS
  • barra del menu trasparente
  • nuovo control center
  • nuovo centro notifiche
  • nuovi widget
wwdc macOS Big Sur 11

Cambia decisamente l’app Messaggi, decisamente migliorata, assieme a Mappe. Rinnovamenti importanti anche per Safari per quanto riguarda la gestione della privacy, estensioni, traduzioni, anteprime e una maggiore velocità (secondo Apple è il 50% più veloce di Chrome).

apple macos bigsur maps curatedguides 06222020 1
Nuovo Apple Mappe per macOS. WWDC 2020

Come visto in precedenza, macOS, grazie all’architettura ARM condivisa con iPad e iPhone, condividerà anche lo stesso parco applicazioni.

Inoltre gli sviluppatori potranno aggiornare le app esistenti per i nuovi SoC ARM Apple in pochi giorni tramite Xcode 12.

E’ inoltre presente il nuovo formato Universal 2, che permette agli sviluppatori di creare app che sfruttino i processori Apple ma che siano anche compatibili con Intel, il tutto “facilmente”.

apple macos bigsur notificationcenter 06222020 1
Nuovo Control Center per macOS. WWDC 2020

Disponibilità macOS Big Sur 11.0:

  • da oggi per sviluppatori
  • beta pubblica nel mese di luglio
  • versione stabile in autunno

Compatibilità macOS Big Sur 11.0:

  • MacBook 2015 e successivi
  • MacBook Air 2013 e successivi
  • MacBook Pro fine 2013 e successivi
  • Mac Mini 2014 e successivi
  • iMac dal 2014 in poi
  • iMac Pro 2017 e successivi
  • Mac Pro 2013 e successivi

iOS 14, arrivano i widget

Si pensava che il nome cambiasse in iPhoneOS e invece i rumors sono stati smentiti: il nome rimane tale, iOS 14.

I widget sono, lo possiamo dire, la novità più “particolare” di iOS 14. Presenti da anni su Android, anche Apple decide di inserirli nel suo nuovo sistema operativo.

wwdc iOS 14

Saranno completamente personalizzabili da parte degli utenti e potranno cambiare a seconda del momento della giornata, mostrano informazioni diverse (notizie al mattino, meteo il pomeriggio, traffico la sera, ecc).

Anche su iPhone arriva finalmente la funzione Picture in Picture, con la quale sarà possibile rimpicciolire il video in una finestrella e continuare a visualizzarlo mentre facciamo altro.

Novità anche per Siri che diventa meno invasiva a livello grafico e migliora anche le funzionalità. Quando invieremo o detteremo un messaggio vocale sarà Siri ad assisterci.

wwdc 2020 siri

Arriva inoltre l’app Translate per tradurre testo e parole in varie lingue (incluso l’italiano). Potrà inoltre tradurre in modo istantaneo.

Migliora inoltre l’app Messaggi, che introduce un nuovo modo di visualizzare i messaggi (Conversazioni), nuove Memoji e i Gruppi.

Anche l’app Mappe introduce miglioramenti importanti, come le Guide (trova amici, scoprire ristoranti, luoghi e attrazioni, con raccomandazioni e consigli su come raggiungerli), le direzioni dedicate alle bici (strade preferibili e dislivello) e le stazioni di ricarica per le auto elettriche.

wwdc iOS 14
Nuovo iOS 14. WWDC 2020

Miglioramenti anche per la Privacy: ogni app dovrà chiedere il permesso per tracciare l’utente, che potrà decidere se renderlo puntuale o approssimativo e visualizzare i dettagli.

Interessante anche la possibilità di fare l’upgrade dei propri account a Sign in with Apple.

Apple ha anche mostrato una nuova funzione, App Clips, che permette di scoprire nuove app senza doverle installare. Si potrà farlo da Messaggi, Mappe e Safari.

wwdc iOS 14
Nuovo iOS 14. WWDC 2020

Infine arriva qualche novità anche per Apple CarPlay, tra cui una interessante come la possibilità di accendere l’auto appoggiando l’iPhone sulla base di ricarica wireless.

Grazie al chip U1 e Ultra Wideband sarà possibile aprire diverse auto e metterle in moto senza rimuovere il proprio iPhone dalla tasca.

Ulteriori piccole novità sono riservate a:

  • App predefinite: si potrà scegliere l’app predefinite per svolgere un certo ruolo, come il browser e le e-mail.
  • Casa (HomeKit): modalità di controllo dei dispositivi collegati con nuovi suggerimenti e rinnovato Centro di Controllo.
  • AirPods: switch tra diversi dispositivi Apple in modo automatico.
  • Trova il mio iPhone: supporto a prodotti e accessori di terze parti.
  • Safari: Privacy Report permettere agli utenti di sapere quali tracker sono stati bloccati o quali password sono state coinvolte in data breach.
  • Salute: monitoraggio del sonno + Health Checklist (informazioni e i dati per gestire la propria salute e sicurezza).
  • Meteo: nuova funzione per le previsioni minuto per minuto delle precipitazioni.
wwdc 2020 AirPods switch
wwdc iOS 14
Nuovo iOS 14. WWDC 2020

Disponibilità iOS 14:

  • da oggi per gli sviluppatori
  • la beta pubblica nel corso di luglio
  • la versione stabile in autunno

Compatibilità iOS 14:

  • da iPhone 6S in poi (ebbene sì, Apple ha fatto nuovamente un capolavoro includendo uno smartphone lanciato nel lontano 2015, che verrà quindi aggiornato fino a settembre 2021!).

iPadOS 14, sempre più un mondo a parte

iPadOS continua ad evolversi versione dopo versione e diventa sempre più un mondo a parte, allontanandosi da iOS e avvicinandosi a macOS. Per il bene di tutti.

wwdc iPadOS 14
Nuovo iPadOS 14. WWDC 2020

E così, oltre ad alcune novità già viste per iOS, su iPadOS le app di sistema ora utilizzano più spazio dello schermo, andandolo a sfruttare come si deve.

wwdc iPadOS 14
Nuovo iPadOS 14. WWDC 2020
wwdc iPadOS 14
Nuovo iPadOS 14. WWDC 2020

La ricerca diventa globale e si avvicina moltissimo a quella vista da tempo su macOS.

wwdc iPadOS 14
Nuovo iPadOS 14. WWDC 2020

Quando arriva una chiamata la notifica sarà piccola e non più invasiva.

wwdc iPadOS 14
Nuovo iPadOS 14. WWDC 2020

Con Apple Pencil sarà possibile scrivere dove vogliamo e il testo sarà riconosciuto sempre come digitale, come se scrivessimo con la tastiera.

wwdc iPadOS 14 apple pencil
wwdc iPadOS 14

Disponibilità iPadOS 14:

  • da oggi per gli sviluppatori
  • la beta pubblica nel corso di luglio
  • la versione stabile in autunno

Compatibilità iPadOS 14:

  • iPad Air 2 (come detto per iPhone 6S, questo è ancora più incredibile, visto che parliamo di un dispositivo del 2014, veramente incredibile).
  • iPad Mini 4
  • iPad di quinta generazione e superiori
  • iPad Pro

Fonte immagine di apertura: TheVerge
Altre immagini: Apple

Altre notizie riguardanti Apple qui.

WWDC 2020, iOS 14, iPadOS 14, macOS Big Sur 11, processori ARM
Commenti
To Top