Tecnologia

Windows Phone 8.1, a dicembre Microsoft stacca la spina: chiude lo Store

Microsoft ha deciso di chiudere definitivamente lo Store delle applicazioni dedicate gli smartphone con Windows Phone 8.1.

C’era una volta un sistema operativo che in Italia se la giocava alla grande, si chiamava Windows Phone 8.1. Ricordo ancora come fosse normale vedere persone con in mano un Lumia, perché alla fine lì c’era scritto Nokia e bastava questo per venderli.

Microsoft però non ci ha creduto, nonostante un marchio come Nokia a trainare le vendite e nonostante un sistema operativo che non solo si differenziava dagli altri ma era anche meglio ottimizzato, almeno inizialmente.

Se i Lumia sono ormai diventati un oggetto raro da vedere in giro, lo Store continuava ad esistere, seppur con poche e ormai vecchie applicazioni.

Microsoft ha però deciso di staccare la spina in via definitiva, chiudendo lo Store dedicato a Windows Phone 8.1 il prossimo 16 dicembre 2019.

Se aveste in casa uno smartphone Lumia fermo a Windows Phone 8.1 vi consiglio di scaricare tutte le app che vi servono prima della chiusura dello Store.

Dopo tale data infatti non potrete più cercare e scaricare app. Potrete però continuare ad utilizzare quelle presenti, che ovviamente non verranno più aggiornate.

Se avete la possibilità sarebbe opportuno aggiornare a Windows 10 Mobile. Sebbene anch’esso non sarà più supportato dal 2020, avrà comunque uno Store (per ora) funzionante.

Una notizia già scritta insomma, anche se dispiace sempre, visto che alla fine Windows Phone era l’unica vera alternativa al duopolio Android e iOS.

Potrebbe interessarti questo nostro articolo del “lontano” 2016: La mancata ascesa di Windows Mobile

Offerte ancora attive:
 11€ gratis attivando Revolut* 
 Buoni Amazon gratis: come ottenerli 
 Amazon Prime Student: 90 giorni gratis 

*Attiva Revolut e caricala con bonifico o carta, Richiedi la carta fisica, Effettua un primo pagamento con la carta.

Commenti

I più letti del mese

To Top