Motori

Gruppo Volkswagen: addio diesel e benzina dal 2026

addio diesel

Volkswagen si prepara a dare l’addio al diesel e benzina con l’ultima evoluzione dei suoi motori a combustione interna previsti nel 2026.

Volkswagen Jetta TDI

C’è già la data fissata per la prossima generazione di motori diesel e benzina targati Volkswagen. Arriveranno sul mercato dal 2026 e saranno anche gli ultimi. Dopodiché, infatti, addio diesel e benzina.

Il TDI, motore che ha fatto la storia del Gruppo Volkswagen, si prepara dunque al pensionamento, sebbene, come detto, l’ultimo della serie arriverà nel 2026.

I nostri colleghi stanno lavorando sull’ultima piattaforma per veicoli non “CO2 neutral”. Porteremo gradualmente i motori a combustione ad una quota minima.

Michael Jost, responsabile della strategia del marchio Volkswagen

Dunque ancora circa 7 anni e poi, in modo graduale, verranno abbandonati i motori a combustione interna prodotti dal colosso tedesco.

Dopo lo scandalo del “Dieselgate“, il gruppo ha deciso di dare una profonda svolta annunciando cospicui investimenti nel settore dell’elettrico.

addio diesel
Audi e-tron GT, definita da molti “l’anti Tesla”, è stata presentata pochi giorni fa al Salone di Los Angeles. Doppio motore elettrico (definita quindi “quattro”), 590 CV e autonomia di oltre 400 km. Ha anche la ricarica veloce e la ricarica wireless!

L’investimento complessivo del Gruppo, compresi tutti i marchi (in primis Volkswagen, Audi, Porsche) ammonta a ben 40 miliardi di Euro. Entro il 2022 sul mercato arriveranno infatti 10 milioni di auto elettriche.

Addio diesel e benzina quindi, sebbene l’orizzonte temporale è fissato per il 2050, e in ogni caso il Gruppo, seppur con meno investimenti rispetto ad ora, dovrà garantire il supporto ai motori termici specialmente per quelle aree dove l’elettrico non sarà ancora supportato da un’adeguata infrastruttura.

Commenti

I più letti del mese

To Top