Inside

UFO, il Pentagono renderà pubbliche alcune scoperte

UFO pentagono

Il programma del Pentagono ha studiato oggetti non identificati (UFO) per oltre 10 anni e i risultati potrebbero diventare presto pubblici.

Il Pentagono dichiarò non molto tempo fa che il programma per l’identificazione di oggetti non identificati (UFO) sarebbe stato sciolto.

Tuttavia sembra che il programma continui a funzionare, sebbene sotto l’ala della Naval Intelligence, nella quale si continuano a studiare incontri misteriosi tra piloti militari e veicoli aerei non identificati.

Ne parla un articolo pubblicato poche ore fa dal New York Times, che continua quindi a raccontare una questione che rimane aperta da decenni: la relazione tra UFO e il Pentagono.

Sebbene il Pentagono continui ad evitare qualsiasi dichiarazione a riguardo, lo scorso mese il programma è apparso in un rapporto del Senato USA riguardante le spese per le agenzie di intelligence previste per l’anno a venire.

Il rapporto parla proprio del programma indicato come “Unidentified Aerial Phenomenon Task Force”, che consiste nel “standardizzare la raccolta e la rendicontazione” sugli avvistamenti di veicoli aerei “inspiegabili” e doveva riferire al pubblico almeno alcuni dei suoi risultati dopo 180 giorni.

Sarà interessante capire come evolverà lo studio e la pubblicazione dei risultati in tal senso nel futuro.

Potrebbero interessarti altri articoli su Stintup.com/Inside

Commenti

I più letti del mese

To Top