Games

The Plan

Le mosche, piccoli insetti odiati. Ma com’è la loro vita?

Rimanendo in tema di free-to-play, oggi vi presentiamo The Plan. Si tratta di un indie rilasciato nel 2013 da Krillbite Studio, che forse conoscerete per Among The Sleep.

In realtà The Plan è un gioco così particolare che dichiararlo un semplice indie sarebbe sbagliato, perché nel suo piccolo può essere considerato “horror”, ma anche rilassante o, ancora, un’avventura grafica.

Ragnatele

The Plan ci porta ad impersonare una mosca e per circa 5 minuti, ci fa capire quali siano le difficoltà della sua vita: ragnatele, folate di vento, foglie che cadono e ci spingono verso il basso, insomma è più difficile di quello che pensiamo!

Folate di vento

Graficamente nulla da dire. E’ un vero piacere per gli occhi, non ricco di particolari, ma perfetta scelta di colori e integrazioni nei cambi di scenari. Per quanto riguarda il gameplay, è davvero molto semplice, si basa tutto sull’utilizzo del WASD ed è proprio questa semplicità di gioco che ci porta ad apprezzare quella che è la tacita storia di fondo.

Verso l’infinito…

L’elemento a mio avviso migliore di tutta questa avventura è la colonna sonora: la definirei magistrale, una musica importante che eleva la mosca a più di un insetto, fino a farla diventare quasi un elemento mitologico.

ATTENZIONE SPOILER – ACHIEVEMENT

Questo gioco contiene un achievement, se volete ottenerlo basterà cliccare sui credits in basso al centro e la nostra mosca si trasformerà in una fantastica lucciola. Questo però funziona solo se avete già completato il gioco una volta!

The Plan

Free
8.7

Grafica

8.5/10

Trama

8.0/10

Gameplay

8.0/10

Audio

9.0/10

Difficoltà (è equilibrata?)

10.0/10

Pros

  • Grafica ben elaborata
  • Colonna sonora
  • Semplice

Cons

  • Molto breve
Commenti

I più letti del mese

To Top