Life

Il tetto solare di Tesla arriva sul mercato.

Tesla punta ancora una volta sul realizzare soluzioni accessibili per un futuro di energia puramente sostenibile. Tetti Solari dell’azienda fuori dagli USA già nel 2018.

2 minuti

La missione di Tesla di accelerare la transizione mondiale verso una fonte d’energia pulita con prodotti che rappresentino una vantaggiosa alternativa sta andando a gonfie vele.

L’energia solare è sempre stata parte attiva del loro piano d’azione, e l’azienda ha riconosciuto il bisogno di un tetto che sia contemporaneamente economico, duraturo, bello e ben studiato a livello della gestione energetica.

Segui Stintup anche su Facebook per supportare il nostro lavoro e non perderti nemmeno una notizia. Sulla nostra pagina Facebook arriveranno notizie in anteprima, Instant Articles esclusivi, video esclusivi, dirette e molto altro!

Il Tetto Solare di Tesla rappresenta un’integrazione all’architettura della casa e contemporaneamente è in grado di tasformare la luce del sole in elettricità. Con una batteria integrata per la casa chiamata Tesla PowerWall l’energia raccolta durante il giorno è immagazzinata e resa disponibile in qualsiasi momento, trasformando effettivamente la casa in una fonte d’utilità personale. L’energia solare può essere generata, raccolta e usata giorno e notte, garantendo energia ininterrotta anche quando il sole va giù.

Tesla PowerWall

Il Tetto Solare è più accessibile dei comuni tetti perché nella maggior parte dei casi è in grado di ripagare da solo, riducendo o eliminando la bolletta elettrica, l’investimento effettuato.

Il Tetto Solare di Tesla ha un costo che si aggira attorno ai 220 euro per metro quadro e oltre a garantire alla vostra casa un bellissimo tetto nuovo aumenta esponenzialmente il valore dell’abitazione. Le tegole possono essere ordinate ruvide, lisce, ondulate o rustiche.

Il Tetto Solare usa due tipi di tegole, solari e non solari. Guardando il tetto dal livello della strada le tegole sembrano identiche. Gli acquirenti possono scegliere quante tegole solari vogliono in base al proprio consumo di corrente, per esempio una famiglia che ha bisogno di ricaricare ogni giorno la propria vettura elettrica potrebbe aver bisogno di più tegole solari rispetto ad altre famiglie. L’azienda consiglia di valutare bene la composizione del tetto tra tegole solari e non solari proprio per evitare che l’energia prodotta dal tetto possa non essere sfruttata o immagazzinata dalla casa poiché eccessiva.

Il costo per la costruzione dei tetti è molto vario e diverse ricerche condotte da Tesla dimostrano come a volte comprare un tetto sia un’esperienza peggiore del comprare un auto. I costi iniziali sembrano sempre molto bassi ma i consumatori si trovano presto ad affrontare molte spese che non erano mai state menzionate in fase di contratto.

In Tesla si crede che la trasparenza e la libertà del consumatore sia una cosa fondamentale. Ecco perché è stato creato dall’azienda un calcolatore del coste del Tetto Solare che garantisce agli acquirenti la possibilità di calcolare un preventivo in base a fattori quali dimensioni del tetto, prezzo medio dell’elettricità in quella regione e quanta luce riceve la propria zona durante l’anno.

Foto da Tesla.com

 

 

 

 

 

 

 

Il costo stimato del tetto include i materiali, l’installazione e la rimozione del tuo vecchio tetto. L’azienda raccomanda l’installazione congiunta del tetto solare e della batteria PowerWall per evitare interruzioni di energia, e addirittura, se le politiche energetiche dello stato di appartenenza lo consentono, più batterie per la casa che permetteranno di trarre il maggior vantaggio possibile dall’impianto.

Il Tetto Solare è largamente personalizzabile dal punto di vista estetico, realizzato in vetro temperato, le sue tegole sono sino a 3 volte più resistenti delle comuni tegole pesando la metà. Non deteriorano nel tempo come l’asfalto o il cemento, inoltre le tegole sono protette da garanzia per l’intera vita dell’abitazione.

I consumatori possono preordinare il proprio Tetto Solare già oggi sul sito Tesla mentre le installazioni inizieranno quest’estate negli Stati Uniti e al di fuori degli USA nel 2018.

Ciao! Siamo alla ricerca di blogger per le sezioni “Inside”, “Tecnologia” e “Motori”.
Per saperne di più e contattarci clicca qui.
Commenti

I più letti del mese

To Top