Inside

La Terra vibra di meno con un mondo in quarantena per il coronavirus

terra vibra

La Terra vibra di meno, in tutto il mondo: lo dimostrano i sismologi, sottolineando un altro grande effetto della quarantena nel mondo.

Le strade sono semivuote, i treni sono ridotti all’osso, l’attività industriale è ferma come non accadeva da moltissimi anni, e la Terra vibra di meno.

Abbiamo già visto come l’inquinamento, prima in Cina, poi in Pianura Padana e poi di nuovo in Europa, sia diminuito in seguito alle misure restrittive.

Il mondo è diventato molto più silenzioso e tranquillo, una sensazione che non si viveva neppure nei centri cittadini durante la giornata di ferragosto negli ultimi anni.

Oltre a questo c’è però un dato curioso rilevato dai sismologi: il rumore sismico ambientale si è ridotto notevolmente.

Si tratta delle vibrazioni causate dalle auto, treni, bus e persone che si muovono giornalmente nei tragitti casa-lavoro.

Thomas Lecocq, geologo e sismologo del Royal Observatory in Belgio, ha sottolineato per la prima volta questo fenomeno a Bruxelles, dichiarando che nella città le vibrazioni sono diminuite dal 30 al 50% da metà marzo.

Lecocq scrive che la riduzione si è vista da quando sono state chiuse le scuole e gli esercizi commerciali e che è simile alla riduzione che si nota nella città durante il giorno di Natale.

La Terra vibra di meno: un’opportunità per i sismologi

Meno vibrazioni significa anche maggiore possibilità di rilevare i piccoli movimenti tellurici che prima non era possibile fare.

Tanto che i rilevatori ora sono posizionati fuori dai centri cittadini perché quelli posizionati in centro non avrebbero motivo di esistere al giorno d’oggi a causa delle troppe vibrazioni.

La Terra vibra di meno: le restrizioni funzionano

Secondo Lecocq i grafici mostrano come le persone stiano effettivamente rispettando le restrizioni (ricordiamo che non tutto il mondo le ha applicate in modo forzoso come l’Italia, dando solo consigli alle persone di restare in casa ma senza applicare sanzioni).

I grafici

ETi 5NGWkAAof3z
Bruxelles | Fonte: Seismologie.be
EUb9CsHX0AADtQz
Londra | Fonte: Paula Koelemeijer
EUEBSIkXQAcYFd0 1
Autostrada M4 (UK) | Fonte: Stephen Hicks
EUEblGZU4AEuaNh
Los Angeles | Fonte: Celeste Labedz

Fonte: CNN





I nostri social e alcune offerte da non perdere
SocialCanale Telegram
InstagramOfferte
TwitterNotizie
FacebookGruppo ufficiale
Per supportare il nostro lavoro basta un click :)
La mia attrezzatura: cosa uso per gestire questo blog
Iscriviti o Prova Gratis Amazon Prime
Clicca qui per acquistare qualunque cosa su Amazon e supportarci gratuitamente
Offerte attiveCodice promo
5€ gratis attivando N26 francesp7610
22€ gratis attivando Revolut Link
20€ gratis attivando Vivid Link
10€ di credito gratis su Bitpanda Link
20€ Buoni Amazon attivando HYPE NEXT SUPER
25€ gratis attivando HYPE PREMIUM PREMIUM25
5€ gratis registrandoti a Satispay: AndroidiOS STINTUPSATIS
5€ di credito gratis con ho-mobile Link
34€ di credito gratis su AirBnb Link
Buoni Amazon Gratis, Offerte e altro da non perdere
Buoni Amazon gratis: come ottenerli
Amazon Prime Student: 90 giorni gratis
Offerte di Booking.com
20 consigli per viaggiare spendendo poco
Commenti

I più letti del mese

To Top