Guide

“Sito in Manutenzione, riprovare più tardi”: ecco come rimuovere questo fastidioso avviso

Uno degli avvisi che crea più panico ai blogger si chiama “Manutenzione”. Fortunatamente si risolve in un secondo

1 minuto

La scorsa settimana, mentre aggiornavo un plugin di WordPress mi sono ritrovato ad avere il sito bloccato con questo avviso: “Momentaneamente non disponibile per manutenzione. Riprovare fra un minuto“. In pratica l’aggiornamento non andava avanti ed io non riuscivo ad accedere più al sito.

Preoccupato da questa cosa (non mi era mai successa), ho cercato una possibile soluzione online. Leggendo sui forum inglesi dedicati al progetto ho scoperto che la soluzione è semplicissima, veloce e indolore.

Segui Stintup anche su Facebook per supportare il nostro lavoro e non perderti nemmeno una notizia. Sulla nostra pagina Facebook arriveranno notizie in anteprima, Instant Articles esclusivi, video esclusivi, dirette e molto altro!

maintenance-error

Vi basterà accedere alla root del proprio sito (attraverso CPanel, se offerto dal vostro provider, oppure più semplicemente con FileZilla) ed eliminare il file “.maintenance” (che appunto sta per “manutenzione”).

maintenance-mode-580x229

Non preoccupatevi, il file è momentaneo e verrà ricreato al prossimo aggiornamento dei plugin, per poi essere eliminato automaticamente.

N.B. Se non hai accesso al CPanel oppure non sai come accedere alla root del sito con FileZilla, chiedi al gestore del tuo spazio hosting / provider le chiavi di accesso oppure direttamente di eliminare il seguente avviso il prima possibile.

Inoltre ricordati di attendere sempre la fine dell’aggiornamento di plugin/temi o WordPress stesso. Molte volte il fatto di chiudere la pagina è la causa principale del mancato aggiornamento e del permanere dell’avviso.

Se hai qualche dubbio o bisogno di qualche chiarimento non esitare a commentare l’articolo!

Ciao! Siamo alla ricerca di blogger per le sezioni “Inside”, “Tecnologia” e “Motori”.
Per saperne di più e contattarci clicca qui.
Basta un LIKE su Facebook per supportare Stintup.
Siamo anche su TelegramInstagram, Periscope e YouTube.
Commenti

I più letti del mese

To Top