Turismo

Scoprire l’Italia in automobile, lungo le strade panoramiche

Quali sono le strade panoramiche più belle d’Italia da percorrere almeno una volta nella vita?

Lo sappiamo tutti benissimo: il traffico, l’inquinamento e le code in tangenziale certo non sono il migliore degli spot possibili, per l’automobile, che del resto non ha davvero bisogno di incentivi all’uso. Eppure, al netto di queste importanti problematiche, il piacere di un viaggio in macchina è una soddisfazione innegabile, sia da semplici passeggeri, eventuali mal d’auto a parte, naturalmente, sia, a maggior ragione, quando si è al volante. E non occorre certo avere a disposizione l’ultimo modello di spider o di suv per godersi una gita su quattro ruote: bastano la nostra normalissima berlina, anche se ha un piccolo segno sulla carrozzeria o un faro da cambiare (a tal proposito: fai sempre un accurato check-up prima di partire, ed eventualmente procurati i pezzi di ricambio; grazie a internet, oggi farlo è semplicissimo ed economico: guarda qui) un pieno di benzina e una vettura a posto con la manutenzione per godersi un bel viaggio, da soli o in compagnia, con la musica giusta a fare da sottofondo ai chilometri che ci lasciamo alle spalle.

Già, ma dove andare? Proviamo a suggerirti qualche strada panoramica, da nord a sud dello Stivale, per farti venire voglia di scoprire alcuni suggestivi angoli dell’Italia percorrendo le sue strade, e unendo così il divertimento della guida al piacere di scoprire o riscoprire alcune zone della nostra Penisola, cogliendo già ci sei l’occasione per degustare qualche piatto tipico del posto. Pronto a partire? La prima scelta ci porta nella punta a nord-est, verso la bellissima città di Trieste: la Strada Costiera Triestina (o Statale 14) immette appunto al capoluogo del Friuli-Venezia Giulia e ti conquisterà con il suo romantico panorama sul golfo della città, mentre, a monte, le spettacolari rocce bianche dell’altopiano del Carso aggiungeranno suggestione a suggestione. Rotta ora a sud-ovest, agli antipodi: la Statale 163 Amalfitana costeggia la costa omonima, uno dei luoghi più incantevoli del nostro Paese nonché patrimonio mondiale dell’Unesco. Da Positano a Vietri, passando per Amalfi, Positano e Ravello, tra borghi pittoreschi e alberi di limoni. Poco distante, la Strada Sorrentina unisce l’autostrada A3 con la penisola omonima, e offre vedute e scorci impagabili, che potrai ammirare da una delle numerose piazzole di sosta. Che ne dici di una strada che costeggia le Alpi Occidentali, fino a portarti a tanto così dal Monte Rosa? È proprio quello che fa la Statale 232, da Trivero a Rosazza, in Piemonte: un must per tutti i guidatori che amano le strade di montagna. Se invece sei un tipo da dolci colline che digradano verso il mare, con una strada sì tutta curve, ma dolci e con un’ampia visuale all’orizzonte, quella del Parco Naturale Monte San Bartolo, tra Pedaso e Gabicce Mare, in Romagna, è quella che fa per te, e ti farà scoprire anche l’affascinante castello di Gradara.

Non può certo mancare al nostro elenco una strada panoramica che costeggi un lago: la Statale 340 Regina costeggia la riva ovest del lago di Como, toccando celebri località turistiche come Cernobbio e Laglio, per poi, da Menaggio, raggiungere Porlezza e la Svizzera. E se invece ti proponessimo il cosiddetto “Chiantishire”, ovvero quella parte di Toscana che, tra colline, filari d’ulivi e vigneti, si sviluppa attorno a Siena e San Gimignano, nel territorio delle Crete Senesi? I quaranta chilometri della Via Lauretana Antica uniscono Taverne d’Arbia e Sinalunga passando per casolari isolati, boschi di cipressi e incantevoli borghi medioevali. Se pensi alla montagna, qual è quella che per prima ti viene in mente, in Italia? Ma certo, le Dolomiti! La Grande Strada delle Dolomiti si snoda per 110 chilometri tra Trentino Alto Adige e Veneto: realizzata per scopi bellici, ora è un affascinante itinerario turistico che unisce Bolzano a Cortina d’Ampezzo, regalando fantastici scorci panoramici su alcune delle cime più famose del mondo. E la Sardegna, potevamo dimenticarla? Ovviamente no: tra le molte strade dell’isola che vale la pena percorrere per i bellissimi panorami, scegliamo la Strada Panoramica Costa del Sud, che conduce da Teulada a Santa Margherita di Pula, passando per Domus de Maria, tra angoli costieri indimenticabili e gemme archeologiche come la antica città romana di Nora. Concludiamo la nostra top ten con la Strada delle Tre Valli Umbre, che mette in comunicazione la Val Tiberina, la Valnerina e la provincia di Ascoli Piceno, attraversando la Valle Umbra nei pressi di Spoleto: anche qui, paesaggi bucolici e borghi antichi si alternano, offrendo panorami e possibilità di tappe gastronomiche.

Naturalmente questa decina di strade panoramiche costituisce solo una serie di possibili opzioni: d’altra parte il Belpaese è talmente ricco di strade che toccano luoghi meravigliosi che sarebbe praticamente impossibile farne un elenco esaustivo. Diciamo che ti abbiamo dato qualche dritta, adesso tocca a te scegliere da dove partire. E ricorda: un viaggio in macchina è anche un modo per evadere dalla routine e fare una piccola avventura, e se anche la tua auto non è una Aston Martin o una Ferrari, si può sempre andare di immaginazione, e far finta che il nostro macinino sia, sotto mentite spoglie, nientemeno che una delle più celebri supercar della storia. Sognare è davvero gratis! Buon viaggio!

*Articolo scritto e pubblicato in collaborazione.

Commenti

I più letti del mese

To Top