Computer

Recuperare i dati persi dal vostro hard disk [GUIDA]

2 minuti

Questa guida illustra come recuperare i dati dal vostro HD senza ricorrere ad uno specialista e spendere cifre esorbitanti

[mark]ATTENZIONE![/mark] Su consiglio di Alessio (vedi commenti), che ringrazio, preciso che la seguente guida è valida per coloro (e SOLO per coloro) i quali hanno cancellato accidentalmente o meno i propri dati dall’HD. Ciò che è importane è che l’hard disk DEVE essere sano. Questa guida non vale per coloro abbiano perso i dati causa danneggiamento o rottura dell’HD!  In quest’ultimo caso si consiglia di rivolgersi ad uno specialista (oppure scrivete nei commenti e qualcuno più specializzato in materia, come Alessio, vi risponderà). NON sono ammessi backlink ad altri siti che riguardano la procedura!

[mark]OCCORRENTE:[/mark] + Secondo HD o SSD da usare come recupero dei dati (una sorta di backup); si può fare anche sullo stesso Hard Disk, ma è possibile che i file recuperati siano molti meno.
+ Software per il recupero dei dati (sono solitamente molto costosi); noi abbiamo usato un software molto buono e gratuito: Recuva
+ Tanta pazienza e voglia di fare!

[mark]PROCEDIMENTO:[/mark] Scaricate Recuva dal sito web. Ovviamente la versione free (a meno che non vogliate un miglior servizio con tanto di assistenza)
+ Installate il software
+ Lanciate Recuva
+ Si aprirà il Wizard. Cliccate Avanti. Vi chiederà il tipo di file da recuperare (scegliete quello che vi interessa). Cliccate Avanti


+ Vi troverete una nuova schermata che vi chiede in quale posizione erano i file “scomparsi”. Anche qui fate la vostra scelta e cliccate Avanti

Seguimi anche su InstagramE su Telegram.

Puoi anche effettuare una donazione in criptovalute.
BTC: 1LD4uSYWjXxLwYXR4JmGUemZ2TfkfkM28P
LTC: LNnYXZ1JPm2haBfiK5JdLZXr2dRr3LNkKK
ETH: 0x0DEAB551FcB39fBA19E9bCDD3118D8ef2d258BaF


La nuova maschera vi chiederà di avviare la scansione. Cliccate su Avvia. Se dopo aver fatto la scansione il software non trova ancora dei file, rifate tutto da capo e in questa finestra mettete la spunta su “Attiva scansione approfondita”. (Potete farlo anche da subito se avete molto tempo.)

Si aprirà l’interfaccia del programma che vi mostra i file trovati (se ne troverà; solitamente ne trova moltissimi).

Selezionate i file che vi interessa provare a recuperare (infatti non è detto che l’operazione di riparazione dei file vada a buonfine; l’HD potrebbe anche essere danneggiato! In quest’ultimo caso solo un’azienda specializzata al recupero file può darti una mano, ma i costi sono altissimi) e il posto in cui volete recuperarli e salvarli (come già detto, se possibile selezionate un HD differente da quello in cui avete perso i vecchi file).

La procedura è finita. Ora non vi resta che analizzare manualmente ogni file e vedere se sono stati recuperati bene. Non esitate a commentare qui sotto, vi daremo una mano, come sempre, quando possibile!

Grazie per aver scelto Nexted, buona lettura e navigazione.

Ciao! Siamo alla ricerca di blogger per le sezioni “Inside”, “Tecnologia” e “Motori”.
Per saperne di più e contattarci clicca qui.
Commenti

I più letti del mese

To Top