Tecnologia

Pubblicità su WhatsApp a partire dal 2019 e negli Stati

Pubblicità su WhatsApp

All’inizio del 2019 arriverà la pubblicità su WhatsApp e precisamente sugli Stati. In futuro potrebbe arrivare anche nelle chat?

Nessuna fake news o rumors, è tutto vero: la pubblicità su Whatsapp arriverà entro i primi mesi del 2019. A dirlo è stato il Country Director di Facebook Italia, Luca Colombo, durante l’Ey Digital Summit a Capri.

Colombo ha chiarito che inizialmente la pubblicità non arriverà nelle chat ma sarà limitata agli Stati. Gli Stati di WhatsApp e le Storie di Instagram sono infatti un mezzo enorme per Facebook e per le aziende che vogliono pubblicizzare i propri prodotti.

Su Facebook ogni giorno vengono pubblicate 300 milioni di storie, su Instagram 400 milioni e su WhatsApp gli stati quotidiani sono oltre 450 milioni.

E’ chiara dunque la motivazione che ha spinto Zuckerberg a voler implementare la pubblicità anche all’interno degli stati di WhatsApp, dopo averla inserita nelle storie di Instagram.

E all’interno delle chat?

Come scritto in precedenza, per ora le chat sono escluse da questo, ma quanto detto nel corso del Summit fa capire che arriveranno dei metodi per implementare la pubblicità anche all’interno di esse, magari utilizzando i bot. Colombo ha comunque assicurato che non ci saranno spam né intrusioni varie.

La conferma arriva dalla beta di Whatsapp

Nella beta 2.18.305 di WhatsApp per Android sono state trovate tracce di codice che confermano quanto detto da Colombo durante il Summit di Capri.

Commenti

I più letti del mese

To Top