MotorSport

Programma Rallylegend 2019: novità Heritage e ci sono le WRC Plus!

Ecco a voi il programma ufficiale del Rallylegend 2019. Trovate tabella tempi, piantine e prossimamente l’elenco iscritti.

Photo: franzpisto.com

Ancora non sappiamo quale sarà l’elenco iscritti del Rallylegend 2019, che sarà pubblicato venerdì 27 settembre, ma abbiamo già sottomano il programma ufficiale di questa edizione.

La sera di mercoledì 9 ottobre l’atmosfera a San Marino sarà già infuocata con le prime ricognizioni nelle prove speciali, che proseguiranno anche la mattina e il pomeriggio di giovedì 10.

Alle 19.30 di giovedì 10 potete gustarvi la “The Legend Parade” mentre dalle 21 alle 23 c’è la mitica “The Legend Show”.

Le PS vere e proprie partono venerdì 11 con il shakedown “I Laghi” dalle 10 alle 14. Dalle 19 alle 23.30 le prime speciali in notturna, una vera chicca per gli intenditori.

Sabato 12 la giornata comincia tardi, con la partenza per le PS fissata alle 13 e l’arrivo alle 18.30.

Domenica è la giornata speciale, dedicata alla PS spettacolo “The Legend”, dalle 10 alle 14.

Se volete sapere quali piloti famosi troverete lungo le strade del Rallylegend 2019 vi consiglio di leggere questo articolo: Piloti Rallylegend 2019: Neuville, Mikkelsen, Breen, Gigi Galli e Ken Block

Breaking News: Andrea Dovizioso sarà presente al Rallylegend 2019

Il mitico pubblico del Rallylegend accoglie un Paolo Diana attesissimo sui curvoni de Le Tane!

Dove trovare tutte le informazioni relative al programma del Rallylegend 2019

Ovviamente le trovate qui! Vi linko qui sotto tutte le pagine ufficiali sempre aggiornate, salvatevi questo articolo tra i preferiti per avere tutto sotto mano durante le giornate del Rallylegend 2019.

Informazioni generali Rallylegend 2019

Programma ufficiale Rallylegend 2019

Piantine e Mappe Prove Speciali Rallylegend 2019

Elenco piloti presenti al Rallylegend 2019

Le PS del Rallylegend 2019 su Google Maps (ottimo per raggiungere con precisioni i luoghi più indicati)

Tabella Tempi e Distanze Rallylegend 2019

Acquista i biglietti online

RL16

Rallyvillage: non perdetevi i “paddock” del rally

Il Rallyvillage è assolutamente da non perdere, anzi a mio avviso non entrarci significa non godere appieno l’esperienza Rallylegend.

All’interno troverete tutte le auto in gara, i piloti e altre chicche che un appassionato di rally non può perdere.

Subaru Impreza WRC 555 di Colin McRae

WRC Plus: la novità del programma Rallylegend 2019

Arrivate nel 2017, le WRC Plus sono l’evoluzione delle vetture del mondiale del 2011, con motore 1600 turbo.

Le vetture Plus arrivano a circa 380 cavalli di potenza e montano appendici aerodinamiche molto più appariscenti oltre ad avere il differenziale a controllo elettronico.

“Legend Show”

Da comunicato stampa ufficiale, si tratta di: “un vero e proprio challenge riservato a venti piloti e vetture d’élite, che daranno spettacolo e adrenalina a gogò nelle due rotatorie, situate a poche decine di metri da Rallylegend Village e collegate da un rettilineo di 350 metri”.

Si svolgerà giovedì 10 ottobre alle ore 20.30, subito dopo la cerimonia di presentazione degli equipaggi sulla pedana di partenza.

Si tratta di una vera e propria sfida: “partenze contrapposte e quindi con due vetture contemporaneamente in gara, tre giri in un senso di marcia su ogni rotatoria, seguiti da altri tre giri in senso inverso”.

Ci saranno anche due apposite giurie, una per rotatoria, che valuteranno la prestazione. La sfida, ad eliminazione diretta, “terminerà con una superfinale con i due campioni del “360°”, che si sfideranno su sei giri attorno ad ogni rotatoria per ogni senso di marcia”.

Legend Night

Dopo le premiazioni del Legend Show la giornata si chiuderà con una bella festa arricchita di musica all’interno del Rallylegend Village.

5 categorie, con una new entry 2019

Rallylegend Heritage: la novità del programma Rallylegend 2019

Un’altra novità 2019 è la categoria Heritage, con 30 vetture ammesse.

Si tratta di una “competizione riservata a vetture originali, costruite fino all’anno 1982 ed appartenenti ai Gruppi 1, 2, 3, 4 e B, con la livrea dell’epoca e documentazione storica che attesti il passato della vettura”.

Alcune di queste vetture, di grande valore sportivo, saranno inedite per il pubblico italiano e sammarinese.

Le 30 vetture speciali faranno le stesse prove del sabato, ma con un solo passaggio. Mentre la domenica sfileranno esclusivamente nella PS “The Legend”.

Si tratta di una sorta di regolarità, tuttavia si svolgerà su strade chiuse e con medie superiori ai 50 km/h nei tratti di prove cronometrate. Inoltre i tempi massimi di percorrenza dei settori di gara saranno gli stessi previsti per il rally.

Queste 30 vetture saranno infine le prime ad entrare nelle PS, proprio davanti alle Legend Stars.

Historic, Myth e WRC

  • Historic: le regine dei rally, nelle varie classi che vanno dai primi anni ‘60 fino al 1986.
  • Myth: vetture di scaduta omologazione costruite dal 1977 fino al 1999.
  • WRC: suddivise in tre distinte classifiche;
    • dai primi esemplari costruiti fino a quelli usciti al 31 dicembre 2010;
    • dal 1 gennaio 2011 fino al 31 dicembre 2016;
    • WRC Plus, vetture costruite dal 1 gennaio 2017 in poi.

Legend Stars

Si tratta di una categoria senza classifica. L’unico obiettivo dei campioni e dei piloti è darci dentro con traversi, salti e grandi numeri.

Lo scopo? Ovviamente è quello di divertirsi e far divertire il pubblico!

Alcuni articoli che potrebbero interessarti:

Fonte articolo, informazioni, frasi virgolettate: Comunicati stampa ufficiali Rallylegend

Programma Rallylegend 2019: novità Heritage e ci sono le WRC Plus!
Commenti
To Top