Pick1, Parlaci di te

66963 17573 1039302 66700 54774 1

Aziende e social network sempre più vicini tra loro

Che i social network siano oramai un "veicolo" mediatico talmente potente da attirare milioni di persone è ormai cosa certa. Solo poche aziende, però, hanno capito il reale potenziale di questo strumento. Infatti, la maggior parte delle imprese nel "Belpaese" continua ad investire nei media tradizionali, ossia TV, radio e giornali.

Questo, però, non vale per tutte le imprese. Ne è un esempio concreto TIM, leader della telefonia mobile in Italia. Grazie ad una campagna che spazia dalla TV ad internet, TIM sta affrontando un modo nuovo di "fare marketing" in Italia, del tutto innovativo. L'ultima campagna pubblicitaria con protagonista la vincitrice di Xfactor, Chiara Galiazzo, è stata capace di attirare moltissimo l'attenzione del pubblico, specie quello più giovanile. Questo grazie anche all'approdo sui social network, non con la solita noiosa pubblicità che a nessuno interessa, ma con una nuova idea: una sorta di pubblicità interattiva. 

"Parlaci di te!", recita lo slogan di questo "programma social" di TIM, nato dalla collaborazione con Pick1. Finalmente un'azienda a cui interessano i nostri interessi, vorremo dire. Solo tre semplici domande, a cui rispondere tramite facebook, e pochi secondi da dedicare per poter diventare "il prossimo Media Trend Setter Italia"!  

TIM sta investendo sempre di più nei social media, e qui sotto ne avete un esempio concreto. Un semplice sondaggio, che porta via solo pochi secondi. Ma cosa vorrà mai sapere TIM, vi starete chiedendo. Beh, non c'è risposta più semplice. Il focus di questo sondaggio è l'abitudine di consumo dei media. 

L'iniziativa, come abbiamo già detto, non è solo interessante ma è anche innovativa. Nessuna azienda italiana si è storicamente interessata fino a questo punto dei social media. Finalmente, dunque, anche il web, grazie al suo ambito sociale, può considerarsi un vero e proprio media anche in Italia, e siamo felici che sia proprio TIM, l'azienda che ci offre ogni giorno l'accesso al World Wide Web, a lanciare questo nuova sfida.

Articolo sponsorizzato

Pubblicato in

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.