Tecnologia

OnePlus 6, Snapdragon 845 e borderless sì ma con il notch. Si parte dai 519 Euro

OnePlus 6 è stato presentato ufficialmente nel corso di un evento a Londra ieri sera. L’azienda cinese ha scelto di uniformarsi al panorama attuale mobile.

Photo: TheVerge.com
2 minuti

OnePlus 6 cambia, ma non sconvolge, la linea dei suoi predecessori. Purtroppo però non riesce a differenziarsi dal resto della massa enorme di smartphone sul mercato oggi.

Il notch, ossia la tacca in alto sul display, è presente anche qui. Dunque nessuna novità in questo senso in casa OnePlus, come nessuna novità è arrivata sotto il profilo dei sensori biometrici per lo sblocco del dispositivo, che rimane sul retro.

Potete già pre-ordinarlo su Amazon.it:

Versione: 6/64 GB Mirror Black | 519 Euro – 8/128 GB Mirror Black | 569 Euro – 8/128 GB Midnight Black | 569 Euro

oneplus 6

OnePlus 6 | TheVerge

Estetica & Materiali

Sotto l’aspetto estetico c’è da sottolineare la presenza del retro in vetro protetto da Gorilla Glass 5. Restando sul profilo estetico, c’è una nuova colorazione bianca che farà parte della line up tra pochi giorni.

Purtroppo, nonostante la presenza del vetro sulla parte posteriore del dispositivo, non è ancora presente la ricarica wireless.

Da segnalare anche l’assenza della certificazione IP contro acqua e polvere.

Interessante il ritorno dell’Alert Slider sul lato destro del OnePlus 6.

oneplus 6

Lo slider fa il suo ritorno | TheVerge

Display

Il pannello Optic AMOLED l’abbiamo già conosciuto attraverso il suo precedessore, ora su OnePlus 6 è da 6,28″ con risoluzione FullHD+e rapporto 19:9.

Il display, così come il retro del telefono, è protetto da un vetro Gorilla Glass 5.

OnePlus 6

Il notch | TheVerge

Prestazioni

OnePlus 6, così come i suoi predecessori, punta tutto sulle prestazioni. Hardware da top gamma seguito da un software scarno ma pulito e ben ottimizzato.

Viene in aiuto il nuovo processore Qualcomm Snapdragon 845 con grafica Adreno 630 e 6/8 GB di RAM LPDDR4X a seconda della versione.

La memoria interna disponibili sarà pari a 64/128/256 GB, tutti di tipologia UFS 2.1 Dual Line.

Sarà interessante vedere come si comporta il dispositivo grazie al nuovo sistema di gesture che consente di eliminare i tasti a schermo (cosa che tuttavia rimane opzionale).

Reparto fotografico

Non cambia l’approccio intrapreso dal suo predecessore per quanto riguarda le fotocamere utilizzate. Parliamo infatti di un’unità principale da 16 MP e una secondaria da 20 MP.

La secondaria è una Sony IMX 376K, identica a quella del OnePlus 5T, mentre la principale è una Sony IMX 519 con stabilizzazione ottica e elettronica.

Entrambe hanno un apertura pari a f/1.7.

Frontalmente troviamo un sensore da 16 MP (IMX 371) con EIS e f/2.0.

Per quanto riguarda le caratteristiche prestazionali:
4k @ 60 fps
Super Slow Motion – FullHD @ 240 fps – HD 720p @ 480 fps

OnePlus 6

Fotocamere | TheVerge

Altro

– LTE Cat. 16 (1 Gbps)
– Dual SIM
– Bluetooth 5.0
– GPS
– GLONASS
– Galielo
– NFC
– Jack audio 3,5 mm

– 155,7 x 75,4 x 7,75 mm
– 177 grammi

– Batteria: 3300 mAh
– Dash Charge (ricarica rapida)

Prezzo

Dal 22 maggio in tutta europa, sarà disponibile ufficialmente su Amazon.it (già preordinabile).

– 6/64 GB Mirror Black | 519 Euro
– 8/128 GB Mirror Black/Midnight Black | 569 Euro
– 8/256 GB Midnight Black | 619 Euro
– 8/128 GB Silk White (edizione limitata dal 5 giugno) | 569 Euro

Ciao! Siamo alla ricerca di blogger per le sezioni “Inside”, “Tecnologia” e “Motori”.
Per saperne di più e contattarci clicca qui.
OnePlus 6, Snapdragon 845 e borderless sì ma con il notch. Si parte dai 519 Euro
Commenti

I più letti del mese

To Top