Tecnologia

Nuovo iPad Pro M1, nuovo iMac M1 e arrivano gli AirTag per ritrovare gli oggetti smarriti

Nuovo iMac M1

Apple presenta i nuovi iMac e iPad Pro con M1 e i nuovissimi e attesissimi AirTag.

Apple durante l’evento Spring Loaded ha portato una ventata di aria fresca a diversi prodotti, in primis agli iMac che da tempo aspettavano un refresh estetico e non solo, ma anche agli iPad Pro che ora si avvicinano pericolosamente ai MacBook. Non manca poi una novità decisamente attesa.

iMac M1

Partiamo dai nuovi iMac con a bordo il nuovo Apple Silicon M1, processore ARM che continua a far parlare di sé da qualche mese a questa parte, e che è finalmente entrato a bordo della serie iMac.

iMac

Il display è ora di 24″ contro i 21″ del precedente modello, e la risoluzione è di 4,5K (4.480 x 2.520 pixel). Sottile solo 11,5 mm, è più sottile di molti monitor sul mercato nonostante al suo interno ci sia un computer.

Questo è stato reso possibile dal SoC M1, che occupa pochissimo spazio e genera decisamente meno calore dei suoi “cugini” Intel montati sino alle precedenti versioni di iMac.

Le porte sono USB-C e sono ben 4, due delle quali Thunderbolt. Non manca la porta Ethernet, che però si trova assieme all’alimentatore (esterno).

Il cavo di alimentazione ha lo stesso colore dello stand dell’iMac, e si collega ad esso in modo magnetico, un ritorno al MagSafe tanto amato dai vecchi possessori di Mac.

Anche la webcam è stata finalmente rinnovata, ora ha un sensore più grande che cattura più luce ed ha una risoluzione di 1080p.

iMac

Grande attenzione è infatti stata posta per la qualità video e audio, ora più che mai importante a causa delle videoconferenza dettate dallo smart working. Apple ha incluso in questa nuova versione di Mac ben 3 microfoni e 6 altoparlanti.

Non manca la nuova tastiera Magic Keyboard con Touch ID, oltre a mouse e trackpad, tutti rigorosamente coordinati come colori.

iMac

Prezzi:

  • 1.499€: CPU octa-core, GPU 7-core, 8 GB di memoria unificata, SSD da 256 GB, due porte Thunderbolt/USB 4, Magic Keyboard inclusa (senza Touch ID), quattro colori (blu, verde, rosa, argento), no Ethernet
  • 1.719€: CPU octa-core, GPU octa-core, 8 GB di memoria unificata, SSD da 256 GB, due porte Thunderbolt, due porte USB 3, Magic Keyboard inclusa con Touch ID, sette colori (verde, giallo, arancione, rosa, viola, blu, argento), alimentatore con Ethernet Gigabit
  • 1.949€: CPU octa-core, GPU octa-core, 8 GB di memoria unificata, SSD da 512 GB, due porte Thunderbolt, due porte USB 3, Magic Keyboard inclusa con Touch ID, sette colori (verde, giallo, arancione, rosa, viola, blu, argento), alimentatore con Ethernet Gigabit

iPad Pro M1

Ed eccolo qui l’iPad Pro con a bordo il nuovo Apple Silicon M1, che cerca di sfidare in modo prepotente i nuovi MacBook.

iPad Pro

La seconda più grande novità è il display, con il fantastico 12,9″ con tecnologia mini-LED Liquid Retina XDR.

iPad Pro

La RAM è di 8GB sui modelli da 128, 256 e 512GB e di 16GB sui modelli da 1TB e 2TB.

Prezzi:

  • da 899€: versione 11″
  • da 1219€: versione 12,9″
iPad Pro

AirTag

Ed eccoli finalmente arrivati, Apple AirTag sono dei piccoli tracker Bluetooth molto utili da attaccare agli oggetti che più spesso ci dimentichiamo di aver lasciato da qualche parte, come le chiavi.

Sono in acciaio inossidabile e con certificazione IP67 e hanno anche un altoparlante integrato in modo da poterli far suonare e individuare meglio l’oggetto.

AirTag

La batteria è sostituibile una volta esaurita, ed ha durata pari a circa 1 anno.

Una volta avvicinato l’AirTag ad iPhone verrà automaticamente riconosciuto come avviene con AirPods. Potranno poi essere tracciati attraverso l’app Dov’è (la stessa che usiamo per cercare iPhone, Mac, iPad, AirPods, ecc).

Una volta smarrito l’oggetto al quale sono attaccati gli AirTag, possiamo ritrovarlo:

  • tramite il Bluetooth se questo è vicino a noi
  • tramite la rete codificata e anonima di Dov’è
AirTag

Se l’oggetto viene ritrovato da un altro utente Apple, tramite il suo iPhone potrà vedere il nome e il numero del proprietario in modo da poterlo rintracciare (se quest’ultimo ha lasciato i dati disponibili in chiaro).

AirTag ha inoltre la tecnologia Ultra Wideband che grazie al chip U1 permette di localizzare ancora più precisamente l’oggetto (tecnologia Precision Finding, solo su iPhone 11 e 12).

Fonte: Apple Newsroom





I nostri social e alcune offerte da non perdere
SocialCanale Telegram
InstagramOfferte
TwitterNotizie
FacebookGruppo ufficiale
Per supportare il nostro lavoro basta un click :)
La mia attrezzatura: cosa uso per gestire questo blog
Iscriviti o Prova Gratis Amazon Prime
Clicca qui per acquistare qualunque cosa su Amazon e supportarci gratuitamente
Offerte attiveCodice promo
5€ gratis attivando N26 francesp7610
25€ gratis attivando Revolut Link
20€ gratis attivando Vivid Link
10€ di credito gratis su Bitpanda Link
20€ Buoni Amazon attivando HYPE NEXT SUPER
25€ gratis attivando HYPE PREMIUM PREMIUM25
5€ gratis registrandoti a Satispay: AndroidiOS STINTUPSATIS
5€ di credito gratis con ho-mobile Link
34€ di credito gratis su AirBnb Link
Buoni Amazon Gratis, Offerte e altro da non perdere
Buoni Amazon gratis: come ottenerli
Amazon Prime Student: 90 giorni gratis
Offerte di Booking.com
20 consigli per viaggiare spendendo poco
Commenti

I più letti del mese

To Top