Cooler

Non aprite quel 4chan

2 minuti

Ho fatto un giro su 4chan…un luogo magico e idilliaco che potrebbe crearvi dipendenza a lungo andare

Lo conosco da anni, ma ci sono ritornato dopo aver letto, una mattina su Reddit, che un gruppo di “hacker” aveva violato l’account iCloud ufficiale di varie persone famose e pubblicato online le relative foto…su 4chan. O meglio, si dice che questo gruppo di “hacker” provenga da 4chan, ma quello che si legge in rete è, come dire, da prendere con le pinze. Vari quotidiani hanno perfino riportato la notizia come “l’hacker 4chan ha rubato le foto delle celebrità”…sì, l’hacker 4chan. Vabbè, non ho nemmeno riso, era davvero triste leggere una cosa simile. Però è capibile, probabilmente quel giornalista viene pagato a “centesimi per parola” e non c’ha palle per andarsi a leggere che cosa sia 4chan. No, un tubo, se no non ti metti a fare il giornalista. Ma questo non c’entra niente, veniamo al tema principale dell’articolo: quel “maledetto” 4chan.

we-all-ride-the-same-bus

Sia chiaro, non ho nulla contro questo sito. E’ una sorta di forum, basato sulle immagini però. Di ogni tipo. Ecco, quest’ultimo punto è molto importante. Se siete sensibili fate molta attenzione a quale sezione decidete di entrare. Fortunatamente per voi nelle sezioni più “adult-only” ci sarà un bell’avviso da accettare prima di poter effettuare l’accesso. Con adult-only non intendo solo porno. Quello lo trovate pure in regalo nelle patatine tra un po’. Sto parlando di contenuti ad alto tasso di (in)sensibilità. E mi fermo qui. Siate pronti a tutto.

Segui Stintup anche su Facebook per supportare il nostro lavoro e non perderti nemmeno una notizia. Sulla nostra pagina Facebook arriveranno notizie in anteprima, Instant Articles esclusivi, video esclusivi, dirette e molto altro!

Una delle sezioni più frequentate è la board /soc/, ossia “Cams & Meetups”. Il nome dice tutto. Qui troverete varie discussioni, più o meno ordinate. Ogni tanto anche gli italiani ne aprono qualcuna, peccato che muore poco dopo, quando cominciano i soliti “troll”. Sia chiaro, non che nelle discussioni estere non ci siano, ma sono meglio “gestiti”. Fatto sta che di italiani ce ne sono molti; e non sono solo uomini che vanno lì per “spipettarsi” davanti alle foto caricate dalle giovani donzelle anonime, ma ci sono anche varie ragazze. Ragazze che eseguono (quasi) tutto ciò che viene chiesto a loro. La maggior parte non fa vedere la propria faccia, chiaramente, ma leggendo un po’ le discussioni sono venuto a conoscenza che, solo quella sera, ce ne erano ben due di ragazze italiane. E’ chiaro quindi che gli italiani sono ben presenti sul “forum” più pazzo della rete ma non hanno alcuna voglia di creare discussioni e chattare con altri italiani.

Le famose "Boards" di 4chan

Le famose “Boards” di 4chan

Oltre a /soc/ ci sono moltissime altre room ovviamente. Ma perché questo sito è così frequentato? Insomma, abbiamo capito, qui si trova davvero di tutto. Non è il deep web, certo, ma è una specie di purgatorio diciamo. Il punto principale è che potete scrivere su 4chan con il perfetto anonimato. Non serve registrarsi per aprire una discussione, per rispondere, ecc. Potete fare tutto. Il vostro IP ovviamente verrà utilizzato e servirà per assegnarvi un “codice” di riconoscimento in modo che quando rispondete più volte alla stessa discussione i vari utenti possano riconoscervi. Se usate una VPN o Tor l’anonimato sarà (quasi) totale.

Insomma, se state alla larga da certe discussioni potrà piacervi e troverete moltissime discussioni interessanti. Non impressionatevi però se entrate, che ne so, in /b/ (giusto per prendere una via di mezzo).

Fatene buon uso di 4chan, cari surfers, perché alla fin dei conti è l’espressione del web libero, quello che a molti, moltissimi, manca davvero tanto.

Ciao! Siamo alla ricerca di blogger per le sezioni “Inside”, “Tecnologia” e “Motori”.
Per saperne di più e contattarci clicca qui.
Commenti

I più letti del mese

To Top