Computer

Microsoft presenta Windows 10S e Surface Laptop

Microsoft ha presentato Windows 10S e Surface Laptop: due soluzioni studiate per l’ambiente educativo e che hanno il loro punto di forza nell’ottimizzazione del sistema.

Dal sito ufficiale Microsoft

Microsoft ha tenuto una conferenza per annunciare un’evoluzione del proprio sistema operativo: Windows 10S. Questo sistema, studiato per studenti ed educatori, ha come punto di forza l’ottimizzazione di tutte le applicazioni mirate all’insegnamento, allo sviluppo e all’apprendimento, a partire dalla suite Office sino ad arrivare ai programmi per la grafica e la modellazione 3D.

Peculiarità di Windows 10S, resa necessaria dall’intento di portare al massimo l’ottimizzazione del sistema, è quella di poter eseguire solo app provenienti dal Windows Store, cioè verificate ed ottimizzate per la piattaforma in uso. Eseguire app desktop tradizionali non provenienti dallo Store non è un’impresa: dalle impostazioni si può facilmente fare uno switch (dopo il download) con una licenza di Windows 10 Pro, rinunciando in questo caso all’ottimizzazione dei programmi ed ai vantaggi rivolti ad insegnanti e studenti di tutto il mondo quale, novità molto apprezzata in fase di presentazione, la possibilità di poter sfruttare un abbonamento gratuito ad Office 365 a vita.

L’ottimizzazione, dicono in Microsoft, si farà sentire soprattutto nei tempi di apertura delle app, dimezzati rispetto al passato. Inoltre l’utilizzo di app provenienti esclusivamente dallo Store ridurrà drasticamente il numero di malware installati nel sistema visto che tutte le applicazioni saranno verificate da Microsoft. Riguardo la diffusione di questi prodotti a fini didattici Microsoft ricorda come i diversi partner che da tempo collaborano con l’azienda quali Hp, Acer, Dell, Fujitsu, Lenovo e Samsung abbiano accolto con fervore il nuovo sistema della casa e abbiamo già a disposizione una vasta gamma di prodotti a fini educativi con prezzi a partire da 175 euro.

Durante la stessa conferenza Microsoft ha presentato, a sorpresa, una nuova gamma di Surface Laptop. La nuova soluzione ultraportatile proposta da Microsoft va in diretta competizione con i MacBook Air proposti da casa Apple.

Surface Laptop è stato progettato per Windows 10S e ottimizzato per offrire sicurezza e prestazioni superiori. Con un peso di 1,220 kg e una batteria molto capiente (fino a 14,5 ore di autonomia!) rappresenta la soluzione perfetta per chi ha bisogno di tanta potenza in portabilità. La costruzione vanta uno schermo touchscreen a 10 punti da 13,5 pollici con risoluzione di 2256 x 1504 pixel, cornici ridotte e proporzioni 3:2. Gli altoparlanti Omnisonic sono stati invece posizionati sotto la tastiera. Esternamente in alluminio, all’interno questo ultraportatile è rivestito (per quanto riguarda tastiera e poggiapolsi) in Alcantara e sarà disponibile in quattro colorazioni: Platino, Burgundi, Blu Cobalto e Oro.

Dal sito ufficiale Microsoft

Diversamente da soluzioni analoghe, che per garantire uno spessore ridotto utilizzano CPU Fanless, il nuovo Surface Laptop include processori Intel Core di 7a generazione in grado di rispondere anche alle esigenze del pubblico più esigente. Dotazione di porte interessante che si discosta dalle scelte attuate dalla concorrenza, vista la totale assenza di porte USB type-C. Sono presenti infatti una USB 3.0 type-A, un connettore jack per cuffie, una Mini DisplayPort e una porta Surface Connect per la ricarica proprietaria.

Dal sito ufficiale Microsoft

Duro a morire, questo Surface Laptop è dotato di un guscio compatto in alluminio per garantire una lunga resistenza, la pelle in Alcantara è trattata appositamente per resistere a macchie e liquidi e facilitarne la pulizia mentre lo schermo è protetto da uno strato di Corning Gorilla Glass 3.

Dal sito ufficiale Microsoft

Durante la presentazione ufficiale Microsoft non si è risparmiata nei confronti facendo notare come il loro nuovo Surface, a parità di configurazione, grazie all’ottimizzazione del sistema di dissipazione e alla qualità dei componenti, sia fino al 50% più veloce di un MacBook Air. Non ci resta che aspettare la disponibilità e testare con mano questi prodotti che si profilano essere perfetti per un utilizzo universitario ma anche professionale!

I preordini sono già disponibili e i prezzi per l’Italia partono da 1.169 euro per la versione con Core i5, 128 GB di SSD e 4 GB di RAM per arrivare a 2.549 euro per la versione con Core i7, 512 GB di SSD e 16 GB di RAM.

Commenti

I più letti del mese

To Top