Portogallo

Lisbona e dintorni: Castelo dos Mouros e Boca do Inferno

Cosa vedere a Lisbona se abbiamo più giorni? Semplice, Lisbona e dintorni! Non perdetevi le magnifiche Sintra e Cascais con le rispettive perle: il Castelo dos Mouros e la Boca do Inferno.

Photo: Francesco Pistore
4 minuti

Vi ho parlato poco fa del nostro viaggio a Lisbona raccontandovelo con una “nuova” tecnica che abbiamo cominciato a fare lo scorso anno: le fotografie in 50mm. Sempre parte di quel viaggio, queste foto dei dintorni di Lisbona sono leggermente diverse. Scattate con il mio telefono per motivi tecnici, non potevo tralasciarle. Si tratta dei territori di Sintra e Cascais, a pochi minuti di treno dal centro di Lisbona. In particolare vi racconterò la nostra passeggiata verso il Castelo dos Mouros e poi quella verso Boca do Inferno.

Queste foto sono state scattate con l’iPhone. Purtroppo la cara e vecchia Nikon mi ha abbandonato la sera prima spegnendosi inesorabilmente. Non aveva calcolato il maggior consumo della messa a fuoco derivato dall’uso del 50mm.

Giorno 1: Castelo dos Mouros

La passeggiata verso il Castelo dos Mouros la si prende in centro a Sintra e in poco tempo ci porta su al castello. Non è difficile ma un minimo di allenamento ci vuole se non volete impiegarci una giornata intera. Vale assolutamente la pena visitare il castello. Seppur l’ingresso sia a pagamento, non entrarci vorrebbe dire essere venuti sin qui per niente. Vi assicuro che una volta lassù mi darete ragione.

La vista dal castello è spettacolare e la sua costruzione sembra più appartenere ad un film che alla vita reale.

Segui Stintup Travel anche su Facebook per non perderti i nostri viaggi!

Segui i miei viaggi su Instagram. E su Telegram.

Per effettuare una DONAZIONE clicca qui.

Sintra

Sintra

Sintra

Sintra

Un fiore, camminata verso il Castelo dos Mouros

Camminata verso il Castelo dos Mouros

Camminata verso il Castelo dos Mouros

Camminata verso il Castelo dos Mouros

Camminata verso il Castelo dos Mouros

Un fiore

Camminata verso il Castelo dos Mouros

Camminata verso il Castelo dos Mouros

Camminata verso il Castelo dos Mouros

Camminata verso il Castelo dos Mouros

Camminata verso il Castelo dos Mouros

Camminata verso il Castelo dos Mouros

Camminata verso il Castelo dos Mouros

Camminata verso il Castelo dos Mouros

Camminata verso il Castelo dos Mouros

Castelo dos Mouros

Castelo dos Mouros

Castelo dos Mouros

Castelo dos Mouros

Castelo dos Mouros

Castelo dos Mouros

Castelo dos Mouros

Castelo dos Mouros

Palácio Nacional da Pena

la famosa ceramica di Sintra

Fiori

Altra ceramica

Sintra

Sintra

Giorno 2: Boca do Inferno

L’oceano in Portogallo è una di quelle cose da visitare anche se siete fuori stagione. Da Lisbona poi ci metterete pochissimo ad arrivare a Estoril o Cascais, due posti bellissimi da visitare assolutamente se avete un giorno da dedicarci.

Qui sotto vedete la strada (più o meno) che abbiamo fatto a piedi. Siamo arrivati in treno da Lisbona alla stazione di Cascais, abbiamo mangiato ai 100 Montaditos, ci siamo incamminati verso Boca do Inferno e poi a piedi al ritorno abbiamo fatto la costiera, bellissima e suggestiva specie al tramonto. Alla sera ci siamo fermati in centro a Cascais e poi siamo tornati nuovamente in treno a Lisbona.

Boca do Inferno (in italiano “Bocca dell’Inferno”) è una spaccatura che si trova sulla costa alla periferia della città portoghese di Cascais, nel Distretto di Lisbona.

Quando il mare è mosso, l’acqua che entra nelle fenditure della scogliera si infrange con forza sulle pareti rocciose e un soffio di acqua marina nebulizzata fuoriesce verso l’alto generando un suono roco, simile ad un gemito umano tanto suggestivo da rendere la Boca una popolare attrazione turistica.

Wiki

Verso Boca do Inferno

Verso Boca do Inferno

Boca do Inferno

Boca do Inferno

Boca do Inferno

Boca do Inferno

Boca do Inferno

Boca do Inferno

Boca do Inferno

Boca do Inferno

Boca do Inferno

Verso Cascais

Verso Cascais

Verso Cascais

Cascais

Cascais

Ciao! Siamo alla ricerca di blogger per le sezioni “Inside”, “Tecnologia” e “Motori”.
Per saperne di più e contattarci clicca qui.
Commenti

I più letti del mese

To Top