Internet

I 5 migliori siti per imparare le lingue online

Le lingue, specie l’inglese, è diventato ormai essenziale conoscerle. Ecco una guida per impararle stando davanti al PC

3 minuti

Sempre più spesso si sentono persone che vorrebbero imparare le lingue ma causa poco tempo o poco denaro a disposizione non si possono permettere di frequentare corsi (per lo più costosi), viaggi all’estero e via dicendo.

Per fortuna nel 2013 non è più essenziale spendere denaro per studiare, specialmente nel campo linguistico. Ci sono infatti diversi siti che ci offrono dei “corsi” gratuiti (tranne qualche eccezione) di lingua. Il requisito è ovviamente avere una linea ADSL anche se potete comunque sfruttare il WiFi libero nelle città e nei negozi (ove possibile).

Segui Stintup anche su Facebook per supportare il nostro lavoro e non perderti nemmeno una notizia. Sulla nostra pagina Facebook arriveranno notizie in anteprima, Instant Articles esclusivi, video esclusivi, dirette e molto altro!

La parola corsi non l’ho messa tra virgolette a caso. Non sono infatti delle vere e proprie lezioni ma sono degli esercizi auto-correttivi. Ci sarà infatti una voce, molto spesso, che cercherà di correggervi in modo che la prossima volta non ripetiate l’errore. Molti di questi siti dispongono inoltre di un’interattività di alto livello. Dovrete infatti usare degli altoparlanti per sentire la voce guida oltre che il microfono. Già, perché gli esercizi non si limitano a quelli di scrittura, ma dovrete anche parlare!

pretty young college student writing on the chalkboard/blackboard during a math class

#DUOLINGO. A mio avviso è il migliore che ci sia, ma si sa, gusti son gusti. Tuttavia vi assicuro che la qualità è eccelsa, gli esercizi sono davvero tanti e il sistema di “sfidare” gli amici attraverso il punteggio è divertente. Appena iscritti vi verrrà chiesto che lingua parlate e cosa intendete imparare. Io l’ho provato con l’inglese e gli esercizi, sia scritti che orali, sono davvero ottimi. Inoltre è interessante il fatto che si parta dalle basi e pian piano si arriva fino alle cose più difficili seguendo appunto una scaletta (come potete vedere dalla foto in basso. I più esperti potranno però saltare la parte base e intermedia per arrivare subito alle fasi “finali” superando delle prove più impegnative dimostrando di conoscere già i contenuti base. Inoltre Duolingo mette a disposizione un’app gratuita che ho provato su tablet Android e vi assicuro che è addirittura meglio della versione web! Il sito web lo trovate qui mentre potete scaricare anche la versione per iPhone/iPad e quella per Android.

Duolingo__Pagina_iniziale

#BUSUU. E’ abbastanza diverso da Duolingo come impostazione. Qui infatti avremo a disposizione anche dei corsi e delle lezioni di lingua interattivi, avremo la possibilità di collegarci con dei madrelingua in modo da affinare le nostre “tecniche” linguistiche, oltre alla possibilità di accedere a delle ottime guide grammaticali. Insomma, a mio avviso ha molta più offerta di Duolingo ma è anche più complicato. Tuttavia per un utente più esperto e “navigato” lo consiglio a patto che abbiate da dedicargli un p0′ di tempo. Busuu vi metterà inoltre a disposizione le app per iOS e Android oltre alla nuova app Busuu Kids in esclusiva per iPad dedicata ai più piccoli. Per accedere al sito web cliccate qui. Il suo punto di forza è, a mio avviso, l’ampia disponibilità di lingue.

screenshots_home_99283411_new

#MEMRISE. Se la memoria non mi inganna (perdonate la battuta con il nome di questo servizio web) il sito non è in italiano. Tuttavia niente paura perché i corsi sono comunque disponibili anche nella nostra madrelingua. Come potete ben intuire questo sito web basa tutto sulla capacità di memoria delle persone associando, per esempio, delle parole a determinate figure, in modo da utilizzare la memoria visiva per imparare vocaboli. L’idea è buona ed è anche di elevato successo. Potete visitare il sito qui.

171059000130830154013

#LIVEMOCHA. Si basa essenzialmente su alcune funzioni di Busuu, come per esempio la possibilità di parlare con altre persone di madrelingua. Avete più di 35 lingue a disposizione e la possibilità di prenotare e seguire lezioni private. Quest’ultima possibilità è il fulcro di Livemocha e non solo potrete scegliere voi gli insegnanti ma anche programmare la lezione quando volete, in modo da scegliere la data e l’ora migliore per voi. Alla fine non dovete far altro che acquistare la lezione. Ovviamente però Livemocha offre anche il “classico” servizio gratuito. Potete accedere al sito cliccando qui.

livemocha1

#BABBEL. Altro servizio web molto famoso e molto utilizzato che vi offre la possibilità di imparare ben 12 lingue. Purtroppo però vi dico subito che dopo un’iniziale prova gratuita dovrete pagare circa 10€ al mese (meno se stipulate un pacchetto da più mesi) per avere però un servizio impareggiabile. Lo consiglio soltanto a chi ha grosse pretese ed è alla ricerca di un servizio eccellente in tutto e per tutto. Va ricordato inoltre che Babbel offre il servizio di “20 giorni soddisfatti o rimborsati”. Insomma, a differenza degli altri non è gratuito e dunque qualcuno di voi storcerà il naso vedendolo in questa guida. Tuttavia ritengo che il prezzo richiesto, a fronte del servizio offerto, non sia poi così elevato. Tuttavia non lo consiglio, per via di alternative gratuite, alla maggior parte delle persone. Per acceder al sito e saperne di più cliccate qui.

Babbel screenshot

Come sempre se avete dubbi, domande o suggerimenti sarete i benvenuti nei commenti qui sotto!

Copyright immagini dei rispettivi autori

Ciao! Siamo alla ricerca di blogger per le sezioni “Inside”, “Tecnologia” e “Motori”.
Per saperne di più e contattarci clicca qui.
Commenti

I più letti del mese

To Top