Tecnologia

Huawei Mate 10, Mate 10 Pro e Mate 10 Porsche Design presentati ufficialmente

20171017 huaweimate10pro vladsavov 00017.0

Huawei Mate 10 Pro e Porsche Design sono i terminali in vendita in Italia, ma ce n’è anche un terzo, non venduto da noi ma molto interessante

Mate 10 Pro vs Mate 10 | Photo: TheVerge

Huawei ha presentato oggi a Monaco di Baviera ben tre dispositivi, due dei quali sono molto simili tra loro. A dir la verità però, solo due di questi interessano il mercato italiano, visto che, purtroppo, Huawei Mate 10 “non pro” non sarà venduto in Italia. Huawei Mate 10 Pro e Mate 10 Porsche Design sono invece praticamente lo stesso con poche e sottili differenze.

Vi riporto comunque anche la notizia e la scheda tecnica del Huawei Mate 10 che, a mio avviso, è molto interessante visto che nel 2017 non è così difficile acquistare un dispositivo dall’estero, grazie anche ai molti importatori italiani ma, perché no, ai vari e-commerce.

Huawei Mate 10 Pro

Vi parlo inizialmente di questo dispositivo perché sarà probabilmente quello che interessa a più lettori. E’ infatti l’unico in vendita in Italia, se escludiamo la versione Porsche Design che però, sinceramente, sarà difficile vedere in mano a qualcuno.

Il profilo è in metallo mentre la parte posteriore è in vetro. Sebbene il display sia un generoso pannello da 6 pollici, chi l’ha provato in anteprima sostiene che non sia così difficile da maneggiare, grazie anche ai ridotti bordi e dimensioni generali abbastanza consone.

Si tratta di un pannello OLED HDR10 con rapporto 18:9 e risoluzione 2160×1080 pixel.

20171017 huaweimate10pro vladsavov 00012 e1508178756174

Mate 10 Pro

Con la passata versione c’è subita una differenza: manca il jack audio, che è stato eliminato a favore di una adattatore USB Type-C.

Il cuore di questo Mate 10 Pro è l’evoluzione del processore made in Huawei, ossia il Kirin 970. Si tratta di un octa-core (quattro core Cortex-A73 @ 2.4GHz + quattro core Cortex-A53 @ 1.8GHz) affiancato dalla nuova GPU Mali-G72MP12 a 12 core e 6GB di RAM LPDDR4X. Non espandibile la memoria interna, ma a disposizione abbiamo ben 128GB UFS 2.1.

Il nuovo Kirin 970 è formato anche da un coprocessore per la gestione dei sensori e un’unita di calcolo neurale che permette complessi calcoli ed elaborazioni. Grazie a questo nuovo processore e ai coprocessori integrati l’intelligenza artificiale permetterà diverse funzionalità avanzate, specie in campo fotografico, come per esempio la modalità automatica più efficace.

Le due fotocamere sono anche quest’anno frutto della collaborazione con Leica. Si tratta di due sensori, uno da 12 megapixel f/1.6 RGB con stabilizzatore ottico, l’altro monocromatico da 20 megapixel sempre f/1.6. Messa a fuoco molto interessante che non si basa sul solo sensore laser ma anche sul rilevamento di profondità, contrasto e fase.

Davanti invece troviamo una fotocamera da 8 megapixel a fuoco fisso con apertura f/2.0.

20171017 huaweimate10pro vladsavov 00018

Reparto fotografico

Il sensore delle impronte è posto posteriormente e serve anche come tasto grazie a diverse gesture implementate dal produttore cinese.

La batteria è da ben 4000mAh che, unita al processore da 10nm dovrebbe garantire un’ottima autonomia. Non manca poi la ricarica rapida che consente di ricaricare il telefono al 58% di batteria in mezz’ora. Da non sottovalutare che questa tecnologia di ricarica rapida è anche la prima ad aver ricevuto una certificazione in termini di sicurezza.

Fantastico, e questo lo dico in modo chiaro e tondo, il fatto che sia dual SIM con modem Cat.18 con la possibilità di supportare il 4G sia nella sim principale sia su quella secondaria. Una chicca non da poco che rende questo uno dei rari top gamma dual SIM.

Mate 10 Pro è certificato ad acqua e polvere (IP67) ed è disponibile in tre colorazioni: Midnight Blue, Titanium Gray e Moka.

A livello software troviamo Android Oreo con la nuova EMUI (8.0). Ma la cosa più interessante si chiama Easy Projection. Si tratta di una nuova modalità che consente di proiettare su un monitor esterno il nostro smartphone grazie al solo cavo USB Type-C o HDMI. L’interfaccia proiettata inoltre sarà una vera e propria “desktop mode”. Potremo poi utilizzare entrambi i display simultaneamente, collegare mouse e tastiere o utilizzare semplicemente il display dello smartphone come puntatore.

Interessante, anche se è da vedere la reale differenza, la funzionalità Easy Talk che dovrebbe migliorare la qualità delle chiamate grazie alla riduzione dei rumori ambientali. Consente inoltre di parlare a bassa voce senza influenzare la qualità della chiamata.

Migliorato infine anche lo spalti-screen, che diventa ora più intelligente, riconoscendo l’app e gestendo autonomamente le finestre a seconda dell’utilizzo.

Molto interessante la parte dedicata all’intelligenza artificiale, che è aperta a sviluppatori terzi. Sarà simpatico vedere come questi la utilizzeranno per le loro app.

Infine la parte più importante. Il prezzo: 849€ da metà novembre ma preordini aperti da domani (per questi ultimi sarà compresa una penna Moleskine).

Huawei Mate 10 Porsche Design

La collaborazione con Porsche e il produttore cinese non poteva certamente mancare quest’anno.Le differenze con il Mate 10 Pro sono veramente sottili, ma ci sono. Il Porsche Design infatti ha:
– retro in vetro con effetto ceramica
– logo Porsche sul retro, scritta sul davanti
– cornice lucida intorno al display
– 256GB di memoria interna
– diversi accessori brand Porsche
– prezzo pari a 1395€
– acquistabile solo presso i concessionari/store Porsche

Huawei Mate 10

Infine vi parlo anche della versione “normale” del Mate 10. Per un semplice motivo: sebbene non sia disponibile in Italia, nel 2017 sarà semplice procurarselo grazie ad Internet. Infine è, a mio avviso, molto interessante sia esteticamente che funzionalmente, grazie a quel lettore di impronte digitali posto frontalmente nonostante le dimensioni ridottissime delle cornici. Una gioia per gli occhi senza rinunciare alla funzionalità e praticità a cui siamo abituati da ormai troppo tempo.

20171017 huaweimate10pro vladsavov 00012n e1508178708229

Mate 10

Le differenze sono diverse. Mate 10 “normale” ha infatti:
– display da 5.9″ LCD, QHD (2560 x 1440 pixel), 499ppi e formato 16:9. RGBW HDR10 con luminosità di 730nits
– jack cuffie da 3.5 mm
4GB di RAM
– 64GB di memoria interna espandibili
– modem 4G LTE Cat.16
– il reparto fotocamere dovrebbe essere il medesimo del fratello maggiore, così come la CPU
sensore impronte digitali frontale
IP53 (protezione da polvere e piccole quantità d’acqua)

La batteria è sempre da 4000mAh con SuperCharge 4.5V/5A.

Le colorazioni sono Pink Gold, Champagne Gold, Mocha Brown e Black.

Sebbene non sarà commercializzato in Italia, si troverà in Europa al prezzo di 699€.





I nostri social e alcune offerte da non perdere
SocialCanale Telegram
InstagramOfferte
TwitterNotizie
FacebookGruppo ufficiale
Per supportare il nostro lavoro basta un click :)
La mia attrezzatura: cosa uso per gestire questo blog
Iscriviti o Prova Gratis Amazon Prime
Clicca qui per acquistare qualunque cosa su Amazon e supportarci gratuitamente
Offerte attiveCodice promo
5€ gratis attivando N26 francesp7610
25€ gratis attivando Revolut Link
20€ gratis attivando Vivid Link
10€ di credito gratis su Bitpanda Link
20€ Buoni Amazon attivando HYPE NEXT SUPER
25€ gratis attivando HYPE PREMIUM PREMIUM25
5€ gratis registrandoti a Satispay: AndroidiOS STINTUPSATIS
5€ di credito gratis con ho-mobile Link
34€ di credito gratis su AirBnb Link
Buoni Amazon Gratis, Offerte e altro da non perdere
Buoni Amazon gratis: come ottenerli
Amazon Prime Student: 90 giorni gratis
Offerte di Booking.com
20 consigli per viaggiare spendendo poco
Commenti

I più letti del mese

To Top