MotorSport

Grave incidente al Rallylegend: una Renault Clio Maxi finisce sulla folla

incidente mortale rally legend san marino 2016 2

Il bilancio dell’incidente avvenuto a mezzogiorno a San Marino, durante il rallylegend, è drammatico: una persona è deceduta in seguito all’uscita di una vettura e otto persone sono ferite, una in grave condizioni

Foto: RiminiToday

Volevamo chiudere l’edizione 2016 del Rallylegend, evento motoristico che si svolge nelle colline Sammarinesi, con un bel reportage fotografico dedicato all’evento. Il reportage e tutte le foto e i video della 14^ edizione del rallylegend arriverà come di consueto nei prossimi giorni, però purtroppo prima dobbiamo darvi una brutta notizia.

Nella prova speciale “San Marino 1”, che si svolge appunto a ridosso del centro storico di San Marino, la vettura n. 44, una Renault Clio Maxi guidata da Bonaso Enrico navigato da Palazzi Alice è arrivata lunga in frenata, complice anche l’asfalto bagnato, finendo addosso alle rotoballe poste a protezione. Purtroppo dietro queste rotoballe c’erano alcuni spettatori che sono stati travolti. Il bilancio è, purtroppo, drammatico: un morto e otto feriti.

Enrico Anselmino, 57 anni, originario di Asti, è morto sul colpo, mentre le altre 8 persone rimaste ferite sono state trasportate all’Ospedale Bufalini di Cesena. Una tra questi è una donna in condizioni gravi.

Per decisione degli Organizzatori e della Direzione di Gara, il 14° Rallylegend è stato dichiarato concluso dopo la prova speciale “San Marino 1” e parte della prova spettacolo “The Legend” che si stava svolgendo nel momento dell’incidente, alle ore 11:56, facendo tornare tutte le vetture al riordino.

Foto: IlRestodelCarlino

Foto: IlRestodelCarlino

In conferenza stampa è stato confermato il tragico bilancio, confermando inoltre che “si è trattato di un errore di guida dell’equipaggio, anche se le conseguenze sono andate, per una tragica fatalità, oltre ogni pur severa misura di sicurezza adottata nel luogo del sinistro”.

Teodoro Lonfernini, Segretario di Stato per il Turismo e lo Sport della Repubblica di San Marino, Giovanni Zonzini, Presidente della Fams, Federazione Automotoristica Sammarinese e Paolo Valli, membro organizzatore del Rallylegend, hanno dichiarato quanto segue: “Mi stringo al dolore della famiglia che questa mattina ha perso il proprio caro, anche a nome di tutto il Governo della Repubblica di San Marino che qui rappresento. Sono vicino alle famiglie dei feriti ricoverati presso il nostro Ospedale di Stato: ho chiesto di venire tempestivamente informato circa le loro condizioni di salute. E’ stato condotto tutto con grande professionalità da parte degli organizzatori perché questa importante manifestazione si svolgesse come sempre in totale sicurezza. Purtroppo però il mondo delle competizioni automotoristiche è rischioso – sia per chi lo pratica sia per chi vi assiste – e questi drammatici eventi sono imponderabili e imprevedibili.”

Noi di Stintup ci stringiamo intorno alla famiglia di Enrico e porgiamo le nostre condoglianze.

Il video girato da Matteo Napolitano e reso pubblico su Facebook lo trovate a questo link.

 





I nostri social e alcune offerte da non perdere
SocialCanale Telegram
InstagramOfferte
TwitterNotizie
FacebookGruppo ufficiale
Per supportare il nostro lavoro basta un click :)
La mia attrezzatura: cosa uso per gestire questo blog
Iscriviti o Prova Gratis Amazon Prime
Clicca qui per acquistare qualunque cosa su Amazon e supportarci gratuitamente
Offerte attiveCodice promo
5€ gratis attivando N26 francesp7610
25€ gratis attivando Revolut Link
20€ gratis attivando Vivid Link
10€ di credito gratis su Bitpanda Link
20€ Buoni Amazon attivando HYPE NEXT SUPER
25€ gratis attivando HYPE PREMIUM PREMIUM25
5€ gratis registrandoti a Satispay: AndroidiOS STINTUPSATIS
5€ di credito gratis con ho-mobile Link
34€ di credito gratis su AirBnb Link
Buoni Amazon Gratis, Offerte e altro da non perdere
Buoni Amazon gratis: come ottenerli
Amazon Prime Student: 90 giorni gratis
Offerte di Booking.com
20 consigli per viaggiare spendendo poco
Commenti

I più letti del mese

To Top