MotorSport

Giornata nera per il mondo rallistico: due terribili incidenti in Belgio e in Francia

602 408 20120519 175539 65819BC5

Terribile incidente in Provenza, Francia. Due morti anche in Belgio

Doppia tragedia in due rally, uno a poca distanza (temporale) dall’altro. Il più grave è avvenuto in Francia, nella Provenza. Nel corso del rally un pilota ha perso il controllo della sua vettura, uscendo di strada travolgendo diversi spettatori, tra cui molto bambini.
La notizia è appena arrivata ed il bilancio dei morti (2) e dei feriti (15) è provvisorio. Viene inoltre segnalato che i feriti sono tutti in gravi condizioni.
Si trattava della 14a edizione del rally des Maures in Provenza. L’auto è finita fuori strada a Plan-de-la-Tourm, nel Var (regione famosa per il vino rosè), terminando la sua corsa tra la folla. Una delle due vittime sarebbe proprio un commissario di gara del rally.

Tragedia anche in Belgio, dove nel corso del rally di Bocholt (il Sezoenrally), nella regione fiamminga (valido per il campionato del Belgio), un pilota dilettante e il suo navigatore sono usciti di strada con la loro Mitsubishi Lancer. La vettura “ha sbandato a un incrocio prima di terminare la corsa contro un albero e prender fuoco“, ha spiegato un responsabile della corsa, aggiungendo che “il co-pilota è stato estratto, incosciente, dal veicolo ed è deceduto durante il trasporto in ospedale. Il pilota è morto dopo essere stato imbarcato sull’eliambulanza“. I due piloti erano Roel Vrolix e  Stef Winters (co-pliota). La gara è stata, giustamente, annullata.

Nella speranza che questi fatti non si ripercuotino in questo magnifico (e a volte micidiale, come in questo caso) sport, vi salutiamo augurandovi una buona serata.

Condoglianze alle famiglie delle vittime.

Commenti

I più letti del mese

To Top