Fotografia

Docta Block di DoctaPrint: la nostra prova | Block Notes personalizzati

Con Docta Block di DoctaPrint puoi creare e personalizzare i tuoi block notes aziendali (e non). Abbiamo provato il servizio per voi e questo è il nostro parere.

Non è la prima volta che vi portiamo su queste pagine la nostra opinione riguardante alcuni servizi online di stampa, fotografica e non. Questa volta abbiamo provato il noto servizio di stampa Docta Block dell’azienda DoctaPrint. Si tratta di block notes personalizzati nei quali possiamo inserire il nostro logo, le nostre informazioni oppure semplicemente un’immagine che ci piace e ci rappresenta.

Ovviamente DoctaPrint permette di creare anche altri materiali pubblicitari e non, come ad esempio flyer, volantini, dépliant, biglietti da visita, materiale per decorare una parete (manifesti e calendari) e molto altro. Per maggiori informazioni vi invito nel frattempo a visitare il loro sito web a questo indirizzo: doctaprint.it.

N.B. Salvatevi questo articolo nei preferiti o tornateci tra qualche giorno perché lo aggiornerò con le mie foto e impressioni riguardanti il Docta Block di DoctaPrint!

doctaprint

Il nostro Docta Block appena arrivato!

doctaprint

Il nostro Docta Block con la penna (ce n’è una per ogni blocco!)

N.B. A fine articolo le nostre impressioni sul prodotto e tutte le foto!

Registrazione su DoctaPrint

doctaprint

Il primo passo che vi consiglio di fare è quello relativo alla registrazione al sito web. E’ cosa di pochi secondi ma è davvero comodo per poter seguire il nostro ordine e avere tutto a portata di mano.

Basta cliccare su “Registrazione” in alto a destra, compilare con i nostri dati e dare il consenso per la privacy.

Riceveremo in pochi istanti una mail con un link da cliccare per confermare il nostro indirizzo e-mail. Non cestinate questa e-mail e leggetela con attenzione perché solitamente è presente un codice sconto per il primo ordine.

La creazione dell’ordine

Una volta scelto il prodotto desiderato, nel nostro caso i block notes Docta Block, ci troveremo subito di fronte ad una schermata come quella che segue.

doctaprint

Possiamo scegliere quindi i diversi parametri, che nel nostro caso sono la carta utilizzata (possiamo scegliere tra uso mano e carta riciclata), il tipo di plastificazione copertina e il tipo di pagine del block notes (quadretti, righe o pagina bianca).

Personalmente ho preferito provare la carta “uso mano”, copertina “Soft Touch” e pagine a quadretti.

A questo punto, più in basso, troviamo il prezzo (con e senza iva), la data di consegna (indicativa) e la quantità (nel nostro caso 10 block notes Docta Block).

In basso troviamo infine un file zip contenente le istruzioni per la creazione del Docta Block.

doctaprint

Un esempio di Docta Block

Pagamento e invio ordine

Clicchiamo quindi su “Aggiungi al carrello”. Proseguiamo alla cassa, verifichiamo che i nostri dati inseriti siano corretti e infine confermiamo l’ordine effettuando il pagamento.

A questo punto ci troviamo di fronte ad una pagina di riepilogo ma attenzione a non dimenticarvi, sempre in questa pagina, di caricare il file che poi andrà in stampa per creare i tuoi Docta Block di DoctaPrint personalizzati.

La creazione del file è abbastanza semplice. Potete utilizzare il software che volete anche se io vi consiglio la suite Adobe. Potete utilizzare i file di istruzioni scaricati in precedenza per seguire i margini da rispettare e dovete fare in modo che abbia una risoluzione di almeno 300dpi e in formato A5. Infine il file dev’essere un PDF.

Se non avete un minimo di esperienza con questi software, la cosa potrebbe spaventarvi. Sappiate che in realtà, grazie anche alle istruzioni messe a disposizione da DoctaPrint, non è per niente difficile.

Il prodotto: impressioni e commento finale

Finalmente i nostri Docta Block personalizzati Stintup e stampati da DoctaPrint sono arrivati alla nostra sede! La grafica è stata creata da zero da Greta di Squerz.com.

Qualità dell’imballaggio. I 10 Docta Block erano perfettamente imballati in una scatola di cartone fatta su misura: in questo modo durante il trasporto non si sono rovinati. Inoltre erano rilegati con fasce a due a due per tenerli ancora più saldi.

Prime impressioni sul prodotto. La prima cosa che mi ha lasciato a bocca aperta è stata la qualità di stampa. E’ vero che abbiamo utilizzato un file non compresso in formato psd (Photoshop) convertito in pdf, sempre non compresso, ma è anche vero che la cosa più importante è la stampante e il tipo di carta utilizzata. I riflessi creati dalla stampa e i colori sono assolutamente fedeli con quelli visti sul monitor. Eccellente davvero sotto questo punto di vista,

Commento finale. Ogni Docta Block ha con sé una penna che si mimetizza perfettamente nella rilegatura e quindi può essere sempre portata con s’è senza mai dimenticarsela. La carta è di ottima qualità e il formato non troppo grande né troppo piccolo consente una perfetta maneggevolezza ma allo stesso tempo abbastanza spazio per prendere appunti.

Vi lascio di seguito le foto del nostro prodotto:

doctaprint

L’interno del nostro block notes

doctaprint

Il retro

doctaprint

Fronte

doctaprint

Di nuovo il retro visto da un’altra angolazione

doctaprint

Il Docta Block aperto

*Articolo scritto in collaborazione

Ciao! Siamo alla ricerca di blogger per le sezioni “Inside”, “Tecnologia” e “Motori”.
Per saperne di più e contattarci clicca qui.
Commenti

I più letti del mese

To Top