Inside

Conad Auchan: 1.600 punti vendita di Auchan diventano Conad

1600 punti vendita Auchan e Simply passano in mano alla più grande organizzazione di imprenditori italiani. Chiuso l’accordo Conad Auchan.

Conad Auchan: chiuso un accordo che prevede la quasi totalità delle attività di Auchan Retail Italia, circa 1.600 punti vendita, passare in mano a Conad. Dai supermercati Auchan a quelli Simply.

L’operazione è molto importante anche per il tessuto industriale italiano visto che Conad è, come da citazione al Sole 24 Ore di oggi, “la più ampia organizzazione di imprenditori indipendenti del commercio al dettaglio d’Italia”.

Conad Auchan: manca solo l’approvazione dell’AGCM

Ora manca ovviamente l’approvazione da parte dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato in Italia.

Va detto che nell’accordo sono esclusi i supermercati gestiti da Auchan Retail in Sicilia e i drugstore Lillapois.

Cosa succederà ai punti vendita Auchan

Secondo l’accordo, i punti vendita di Auchan Retail Italia rimarranno sotto la gestione della società Ceetrus, che prosegue la propria attività in Italia.

Il processo di acquisizione sarà invece portato avanti da Conad con il supporto della società WRM Group del finanziere Raffaele Mincione.

L’acquisizione è stata condotta attraverso Bdc Italia, veicolo che vede Conad al 51% e Mincione al 49%. Il valore totale dell’operazione è stimata intorno al miliardo di euro. Credit Agricole CIB è stato exclusive M&A advisor di Auchan.

Conad sorpassa Coop

Con questa operazione Conad sorpassa definitivamente Coop, forte dell’acquisizione di Auchan che nel corso dell’ultimo anno ha ricavi pari a 3,7 miliardi di euro che andranno a sommarsi ai 13,4 miliardi di Conad.

Conad diventa quindi leader di mercato della grande distribuzione in Italia.

Altre notizie di Economia

Fonte: IlSole24Ore

Commenti

I più letti del mese

To Top