Internet

Come richiedere SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale

come richiedere spid

Come richiedere SPID, a cosa serve, come funziona il processo per la richiesta online senza dover presentarsi in Ufficio Postale.

Per accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione è sempre più richiesto lo SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, vediamo come richiedere SPID, il nuovo metodo di login.

La prima regola è che per richiederlo si debba essere maggiorenni.

Che cos’è SPID

SPID è il sistema di autenticazione che permette a cittadini ed imprese di accedere ai servizi online della pubblica amministrazione e dei privati aderenti con un’identità digitale unica. L’identità SPID è costituita da credenziali (nome utente e password) che vengono rilasciate all’utente e che permettono l’accesso a tutti i servizi online. (spid.gov.it)

Dove è possibile usare SPID

Per la lista completa dei servizi dove è possibile utilizzare SPID vi lasciamo il sito ufficiale, con oltre 4000 amministrazioni abilitate: spid.gov.it/servizi.

Uno degli esempi pratici di SPID è la nuova app della Pubblica Amministrazione IO: per saperne di più sull’app IO clicca qui.

Che cosa serve per richiedere SPID

  1. indirizzo e-mail
  2. numero di telefono del cellulare principale
  3. documento di identità valido (carta di identità, passaporto, patente, permesso di soggiorno)
  4. tessera sanitaria con il codice fiscale (o solo codice fiscale se sei residente all’estero)

Come ottenere SPID

Come richiedere SPID e dove richiederlo?

  1. Scegli uno degli 8 Identity provider tra:
    • Aruba
    • InfoCert
    • intesa
    • Lepida
    • Namirial
    • Poste
    • Sielte
    • Register.it
    • TIM
  2. Inserisci i dati anagrafici
  3. Crea le tue credenziali SPID
  4. Effettua il riconoscimento

Per scegliere tra uno degli 8 Identity provider vi consigliamo di riferirvi alla pagina ufficiale che contiene le indicazioni e le differenze tra ognuno di essi.

Per esempio, se siete clienti Poste potreste essere agevolati nel processo di richiesta, lo stesso se siete clienti di altri provider.

Inoltre in alcune occasioni, come durante la pandemia di coronavirus, è possibile ottenere lo SPID online gratuitamente facendo il riconoscimento via webcam.

Se siete possessori di carta d’identità elettronica CIE 3.0 oppure di passaporto elettronico potete effettuare il processo di richiesta online gratuitamente attraverso l’app PosteID.

Non tralasciate poi il fatto dei livelli di sicurezza. Sono tre e a seconda degli stessi sarà possibile effettuare operazioni diverse:

  • Livello 1: permette di accedere ai servizi online attraverso un nome utente e una password scelti dall’utente.
  • Livello 2: permette l’accesso attraverso un nome utente e una password scelti dall’utente, più la generazione di un codice temporaneo di accesso (one time password).
  • Livello 3: oltre al nome utente e la password, richiede un supporto fisico (es. smart card) per l’identificazione.

Scegli uno dei servizi in questa pagina

PosteID: online con NFC e CIE

  1. Scarichiamo l’app PosteID (iOS iPhoneAndroid)
  2. Scegliamo Documento elettronico oppure Altri strumenti.
  3. Se avete un iPhone 7 o superiore oppure un Android con NFC potete scegliere “Documento elettronico” e avvicinare il documento allo smartphone e continuare con il processo e i passi successivi, il tutto direttamente dal vostro smartphone.

La verifica non sarà immediata perché ci vorranno fino a 5 giorni prima che un operatori verifichi manualmente le vostre foto e il video che vi sarà richiesto.

La videochiamata

Se non avete i requisiti come la CIE 3.0 o uno smartphone con NFC allora vi consiglio di proseguire con la videochiamata online.

Una volta scelto uno dei servizi e inserito i dati richiesti, un operatore vi chiamerà, vi saranno chieste alcune informazioni in webcam.

Assicuratevi di essere in una stanza luminosa e silenziosa e che non ci sia nessun altro nelle vicinanze.

Quanto tempo ci vuole per ottenere SPID

Si va dai 5 minuti del riconoscimento online alle ore nei casi in cui si opti per il meccanismo di riconoscimento più classico, ossia quello di persona, in ufficio postale per esempio.

Noi vi consigliamo di fare il tutto online, ma nei casi non possiate potete prendervi un po’ di tempo da dedicare alla registrazione presso l’Ufficio Postale più vicino a voi.

Se avete consigli su come richiedere SPID e sui servizi di Identity che offrono l’ID o sui tempi necessari per ottenerlo commentate pure l’articolo qui sotto.

Fonte: spid.gov.it

Commenti

I più letti del mese

To Top