Smartphone & APP

Come pagare con iPhone e Apple Watch: Apple Pay e Apple Wallet

In questa breve e semplice guida vi spieghiamo come pagare con iPhone e Apple Watch e quali sono le carte compatibli con Apple Pay.

Credit: bbva

In passato vi ho parlato più volte di Apple Wallet. Sono passati diversi anni da quegli articoli ed è passato più di un anno da quando ho aggiornato l’articolo in cui vi spiegavo cosa funziona e cosa non funziona su Apple Wallet. Tuttavia non vi ho mai spiegato davvero come pagare con iPhone e Apple Watch.

Il perché è presto detto: credevo fosse una cosa che tutti sanno e che è anche piuttosto semplice. Tuttavia non ho considerato che ci sono moltissime persone che non se ne intendono e vorrebbero sapere come funziona questa cosa ancor prima di provare.

Come aggiungere una carta ad Apple Wallet

Innanzitutto vi dico che sì, pagare con iPhone e con Apple Watch è veramente un gioco da ragazzi.

Gli step da seguire sono semplicissimi:

  1. Seleziona l’applicazione che trovi nel tuo iPhone che si chiama “Wallet“.
  2. Clicca in alto a destra il +.
  3. Clicca su “Continua”.
  4. Inquadra la carta oppure inserisci i dati manualmente cliccando su “Inserisci i dati della carta”.
  5. Ti verrà richiesto il codice segreto che trovi sul retro della carta (codice “CVC”).

Una volta completati i passaggi vedrai la tua carta comparire in Apple Pay. La carta sarà disponibile anche su Apple Watch se ne possiedi uno.

Tuttavia non sempre le carte sono compatibili con Apple Pay. Più sotto vi spiego come procedere in questi casi e quali sono le carte consigliate.

Come pagare con iPhone e Apple Watch

Una volta aggiunta la nostra carta, la vedremo finalmente nel nostro Apple Wallet. La stessa cosa avverrà anche nel nostro Apple Watch.

A questo punto possiamo dirigerci verso la cassa del negozio. Non serve che vi sia scritto che supporta o meno Apple Pay e non serve che chiediate alla commessa se è supportato o meno, anche perché, non conoscendolo, potrebbe dirvi di no.

Vi basterà verificare (o chiedere) se il POS è di tipologia contactess.

Verificarlo è molto semplice: se c’è questo simbolo, allora significa che è contactless ed è possibile utilizzarlo con iPhone o Apple Watch.

A questo punto non dovete far altro che avvicinare l’iPhone o l’Apple Watch al lettore di carte contactless e appoggiare il vostro dito sul TouchID (o mostrare il volto se avete un iPhone X, XS o XR).

Prima di avvicinare l’iPhone o l’Apple Watch al lettore potete anche aprire l’app Wallet, selezionare la carta che preferite (se ne avete più di una) e appoggiare poi al lettore il telefono o lo smartwatch.

Quali carte utilizzare con Apple Pay

Come vi dicevo prima, non tutte le carte supportano Apple Pay purtroppo. Infatti molti istituti finanziari sono ancora restii all’utilizzo di questi sistemi innovativi e preferiscono restarne fuori per ora (probabilmente anche per un discorso economico).

Tuttavia la comodità di questi sistemi per noi consumatori è elevatissima e non vedo perché dovremmo rinunciarvi solo perché la nostra Banca non li supporta.

Se anche voi la pensate come me, vi consiglio di leggervi per bene quali sono le migliori carte prepagate per Apple Pay e i relativi costi in questo articolo.

Commenti

I più letti del mese

To Top