Mash

Come guadagnare da casa | 12 modi adatti a chiunque

Ecco a voi 12 modi per guadagnare da casa, dai più semplici a quelli adatti solo ad alcuni di voi, ce n’è davvero per tutti i gusti.

A chi di voi non piacerebbe guadagnare da casa scegliendo l’orario in cui svegliarsi ogni mattina, dedicare il tempo alle proprie attività preferite, ai propri hobby e molto altro ancora? Sappiate che è possibile ma non è così semplice, specie all’inizio. Tuttavia vi voglio spiegare in questo articolo come guadagnare da casa attraverso vari metodi realmente funzionanti e testati (anche se dipende tutto da voi.. e non solo).

Questi metodi sono adatti a tutti. Con questo non voglio dire che chiunque di voi sarà in grado di applicarli tutti, ma intendo che almeno uno di questi 12 potrebbe essere benissimo un metodo applicabile da voi.

Inoltre vorrei sottolineare che difficilmente arriverete a guadagnare da subito. Serve infatti un minimo di studio e di approfondimento della materia prima di arrivare a guadagnare cifre importanti.

Menu di lettura Come guadagnare da casa

Sito Internet o Blog

YouTube

Influencer

Sviluppatore o Web Designer

Corsi o Tutorship

Consulente

Traduttore

Affitto di una stanza o della casa

Vendere oggetti online: dall’e-commerce agli annunci

Sondaggi

Bitcoin e altre criptovalute

Trading Online

Sito Internet o Blog: uno dei primi modi per guadagnare da casa

La prima cosa che mi viene in mente (sarà mica perché è quello che faccio?) è quella di aprire un proprio sito web o blog in cui scrivere ciò che più ci piace. Sia chiara una cosa però: non è semplice e ci vorrà moltissimo tempo. Potrebbero volerci anni e in alcuni casi non vedrete mai i frutti. Altre volte dovrete accontentarvi di qualche spicciolo.

Per aprire un sito web ci sono diversi servizi online (magari farò un articolo più avanti per spiegarvi come fare). La cosa importante però è quella di scrivere ciò che più ci piace. Non inseguite un mercato, ma createlo! Se vi piace parlare del gioco degli scacchi, scrivete di quello, anche se sarà solo una nicchia a seguirvi, sarà pur sempre una nicchia fedele (e, di conseguenza, remunerativa).

Ma come si fa a guadagnare con il proprio sito web o blog? Ci sono vari modi. Il primo è la pubblicità (ossia i banner che vedete anche su questo sito web). La seconda sono le affiliazioni (per esempio noi inseriamo un prodotto di Amazon con il link affiliato come questo e guadagniamo una percentuale per ogni vendita). La terza è il content marketing.

YouTube: il metodo più “nuovo” per guadagnare da casa

Avete mai sentito parlare della professione Youtuber? Se pensate che sia tutto falso, beh, ho una brutta notizia per voi. Ci sono Youtuber che prendono uno stipendio mensile superiore a quello dei manager di grosse multinazionali. Com’è possibile? Semplice, hanno un pubblico ampio e le aziende sono disposte a pagarli molto pur di vedere i propri prodotti sponsorizzati.

Le prime due regole per diventare uno Youtuber di successo sono:
1. Costanza (caricate almeno un video a settimana).
2. Fidelizzazione del pubblico (rispondete a tutti i commenti in modo garbato, anche a quelli critici).
3. Qualità (caricate contenuti di una certa qualità, il pubblico oggi vuole anche quello).
4. Unicità (non copiate gli altri canali YouTube, inventatevi qualcosa di diverso e unico).

Per cominciare iscrivetevi su YouTube, caricate una foto profilo e personalizzate il canale.

Per quanto riguarda l’attrezzatura, date un’occhiata qui: Le migliori videocamere per vlog su YouTube.

Sappiate comunque che prima di guadagnare su YouTube ci vorrà un po’ di tempo, ma se vi piace caricare video e montarli (il che è un requisito fondamentale), allora non sarà un problema aspettare.

guadagnare da casa

Influencer: il metodo più semplice ma allo stesso tempo più difficile per guadagnare da casa

Posso dire che è uno dei lavori più ambiti dai ragazzini di oggi? Non abbiate paura a dirlo, è così. Effettivamente questi ragazzi all’apparenza non fanno altro che farsi foto con vari prodotti delle aziende e caricarle sui social network (Instagram in particolare) ed essere pagati abbondantemente solo per questo.

Ma è proprio così la realtà? Vi assicuro di no. Dietro, specie per arrivare sino a lì, c’è un lavoro pauroso. Innanzitutto bisogna avere un’idea originale che vi distingui dalla massa, in seguito quell’idea va sviluppata e portata avanti e solo dopo molto tempo vedrete i primi risultati.

Insomma la vita da influencer non è proprio come quella che ci appare dalle foto di Instagram, anche se i risultati possono essere molti appaganti. Diventarlo però non è affatto semplice, anche se curare una pagina Instagram durante i tempi morti, specie se avete delle abilità fotografiche, non costa davvero nulla.

Sviluppatore o Web Designer

Avete un minimo di conoscenze di linguaggi di programmazione? Oggi grazie ai sistemi operativi mobile e alla diffusione dei loro market dove poter acquistare applicazioni, alcuni sviluppatori hanno drasticamente cambiato la loro vita.

Se non avete queste conoscenze, potrete sempre cominciare con i corsi online e altro materiale gratuito (anche YouTube per iniziare non è male).

La stessa cosa vale per i web designer. In questo caso potrete trovare dei lavoretti ai quali potrete offrirvi al vostro tariffario direttamente su UpWork.

Corsi o Tutorship

Se siete preparati in una o più materie in particolare, come l’insegnamento di lingue, l’economia, la matematica, l’informatica o altro, sappiate che ci sono persone in tutto il mondo che sarebbero disposte a pagare per poter imparare queste cose dalla propria casa (per varie ragioni).

Vi basta solo un PC e una Webcam. I vostri corsi potrete offrirli, a varie cifre che sceglierete voi, su diversi siti web.

Consulente

Cosa avete studiato all’Università? Avete delle doti particolari? Delle conoscenze specifiche? La consulenza è probabilmente il lavoro del futuro, si può fare da casa ma anche in qualsiasi altro posto del mondo, a patto che abbiate una buona connessione ad Internet.

Traduttore

No, Google Translate non basta, ve lo assicuro. Ci sono migliaia di aziende in tutto il mondo che cercano traduttori, da quelli generici (articoli generalisti) a quelli specifici (testi medici, giuridici, ecc).

Se avete una specializzazione (come ad esempio nel settore medico) e un’ottima conoscenza delle lingue, le vostre porte verso il mondo del lavoro online si spalancheranno.

Da dove cominciare? Io vi consiglio due siti web:
1. UpWork
2. LinkedIn

Affitto di una stanza o della casa

Avete una stanza della casa che non utilizzate mai e vorreste farla fruttare? Beh, sappiate che potete inserire un annuncio per quella stanza su siti web come AirBnb o HomeAway.

Il mio consiglio è sicuramente quello di inserire la vostra struttura su Booking.com. Se seguite questo link (join.booking.com) e inserite la vostra struttura, non pagherete neppure le commissioni per le prime 5 prenotazioni! Considerate il fatto che su Booking potete decidere voi quando inserire la vostra struttura, quando renderla disponibile e avere tutto sotto controllo nel pannello dedicato.

Inserendo delle foto accattivanti e mostrandovi predisposti ad aiutare i nuovi inquilini (per esempio mostrando la vostra città, offrendo la cucina o altre stanze in comune, ecc) vedrete che arriveranno le prime richieste che vi frutteranno un bel po’ di soldi.

Vendere oggetti online: dall’e-commerce agli annunci

Avete un negozio? O vorreste aprirne uno in cui vendere alcuni oggetti che fate in casa ma non volete investire centinaia di migliaia di Euro in un negozio in centro città? Beh, in entrambi i casi potrete espandere o aprire un’attività a costo (quasi) zero.

Potete infatti crearvi un e-commerce in modo semplice e veloce grazie a vari siti web (se cercate su Google ne trovate tantissimi).

Tralasciando il discorso e-commerce, potrete comunque racimolare qualche Euro attraverso la vendita di oggetti che avete in casa e che non usate più, inserendo degli annunci online su siti web come Subito.it o eBay.it.

Sondaggi

Sapevate che si può guadagnare tramite dei sondaggi in Internet? Io no, ma l’ho scoperto da poco. Certo, si tratta di un lavoretto per racimolare qualche Euro, ma fa sempre comodo alla fine del mese. Per saperne di più leggi qui: Guadagnare Con I Sondaggi Online: Come, Dove E (Soprattutto) Quanto.

Bitcoin e altre criptovalute

Sì, se il mercato va bene, sapete come fare e non vi fate prendere dall’ansia ogni qual volta vedete rosso, allora si può fare. Sappiate però che ci vuole moltissima pratica. Vi consiglio infatti di studiare (e molto) come funziona questo mondo prima di cominciare. La regola importante è quella di investire solo ciò che ci si può permettere di perdere.

1. Glossario Bitcoin e criptovalute, tutto ciò che devi sapere
2. Come comprare Bitcoin | Guida dedicata ai principianti
3. Come e dove comprare Bitcoin, Litecoin, Ripple e altre criptovalute | I migliori exchange

Trading online

Vale la stessa cosa che vi ho detto poco sopra. Dovete studiare, e molto, prima di cominciare e sperare di guadagnare qualcosa con il trading. La regola importante è quella di investire solo ciò che ci si può permettere di perdere.

Per cominciare vi consiglio di guardare eToro, un sito web dove poter seguire altri trader famosi.

Per cominciare ti consiglio questa lettura veloce: Trading per principianti: come partire da zero.

Commenti

I più letti del mese

To Top