Turismo

Come chiedere il Visto per la Cina: gli step da fare e cosa serve

Vi spiego in maniera semplice come chiedere il Visto per la Cina e soprattutto cosa serve, quanto costa e quanto tempo ci vuole.

Quando ho deciso di andare in Cina non avevo tenuto conto di una cosa. Per andare in Cina serve un visto, e fin qui ok. Ma non avevo considerato la procedura per la richiesta dello stesso. Vi mostro quindi come chiedere il Visto per la Cina.

In questo articolo vi parlerò del visto più richiesto, ossia il visto turistico. Per tutti gli altri visti, i documenti necessari variano, e vi consiglio sempre di fare riferimento al sito ufficiale.

In questa pagina trovate tutte le informazioni riguardanti le varie tipologie di Visto per la Cina.

Vediamo ora come chiedere il Visto per la Cina.

Vi consiglio anche di leggere: Essenziale per la Cina, cosa portarsi durante il viaggio e altre cose da sapere

Quando chiedere il Visto per la Cina

Il Visto per la Cina va richiesto in genere un mese prima della partenza, tenendo conto che è valido per 3 mesi dalla data di rilascio.

Vi sono delle eccezioni. Infatti se transitate per la Cina facendo un viaggio di tipo Paese A (Italia) – Paese B (Cina) – Paese C (altro Paese diverso da Italia e Cina) e rimanete in Cina, solo nella zona dell’aeroporto di transito e solo per poche ore, allora potreste esserne esenti. Per saperne di più vi rimando a questo link: travelchinaguide.com/visa/transit e qui: mps.gov.cn/.

Dove chiedere il Visto per la Cina

Questo è stato il dubbio che ho avuto più a lungo. La risposta è semplice:

  1. Presso il Centro Visti per la Cina. Lo trovate a:
  2. Presso il Consolato Cinese a Firenze (costa decisamente meno, ossia la metà). Il problema è che non accetta appuntamenti, perderete ore in fila probabilmente, e dovrete recarvi fino a Firenze. Inoltre, accetta richieste solo dai residenti delle Regioni Toscana, Liguria, Umbria, Marche, tutti gli altri possono richiederlo ma solo di persona, quindi niente delega o agenzia.
  3. Online tramite il sito web ufficiale Chinavisadirect. Purtroppo bisogna essere minimo in due persone.

Cosa serve

Il tutto è ben spiegato sul sito ufficiale, ma nel caso ve lo scrivo qui in modo più chiaro possibile. Tuttavia fate sempre riferimento al sito ufficiale, perché questo articolo potrebbe non essere aggiornato.

  1. Passaporto originale + fotocopia del passaporto (pagina dove vengono indicate le vostre informazioni)
  2. Modulo di richiesta del Visto: va compilato al computer esclusivamente con il programma gratuito Adobe Reader che potete scaricare cliccando qui. Compilate TUTTI i campi, dove non sapete cosa scrivere, tipo il nome cinese, se non ne avete uno, mettete N/A.
  3. Foto tessera (quella formato Passaporto va bene, ma badate bene che la foto non sia uguale a quella del vostro Passaporto, a meno che non l’abbiate fatto molto di recente. Nel mio caso è stata accettata, ma il Passaporto aveva meno di un mese).
  4. Dichiarazione Paesi visitati: dovete indicare i Paesi in cui siete stati dal 2015 in poi, compresi quelli Europei.
  5. Tutela della Privacy: va stampata e firmata.
  6. Lettera di invito: SOLO se andate in Cina con l’invito di un parente o amico, compilate anche questo modulo, sempre al PC e sempre con Adobe Reader scaricato in precedenza.
  7. Prenotazioni A/R della compagnia aerea.
  8. Prenotazioni alberghiere.

Quanto costa

In genere un visto individuale costa:

  • 127,10€ (presso il Centro Visti di Milano o Roma); volendo è possibile scegliere la spedizione a casa del visto al costo di circa 36€ (ma per consegnare i documenti bisogna presentarsi di persona);
  • 60€ (presso il Consolato Cinese a Firenze);
  • 99€ online su Chinavisadirect (minimo due persone);
  • Circa 200€ o più presso le agenzie, solitamente comprese di spedizione A/R.

Il costo cambia se avete fretta, se fate un visto collettivo o ancora se non siete cittadini dell’Area Schengen.

Per tutti i dettagli vi rimando al tariffario ufficiale.

Si può pagare tramite i seguenti metodi: contanti, Bancomat, carte di debito e carte di credito Visa o MasterCard.

Tempi di rilascio

Tipologia di servizio richiestoTempo necessario per il rilascio. Ritiro previsto dal:
Procedura Regular4° giorno lavorativo
Procedura Express3° giorno lavorativo
Procedura Urgent2° giorno lavorativo
Con spedizione a casa+14 giorni per la spedizione a domicilio

Per maggiori informazioni leggete qui e fate riferimento sempre a questa pagina per verificare eventuali chiusure straordinarie del Centro Visti o del Consolato Cinese.

Altre informazioni utili

Una volta ricevuto il visto per la Cina, dovreste capire come leggerlo. Ecco a voi una guida che ve lo spiega in modo chiaro: visaforchina.org/visaknowledge.

Vi consiglio, per ogni dubbio, di leggere le FAQ presenti nel sito ufficiale a questo indirizzo: visaforchina.org/faq.

La mia esperienza con il Visto per la Cina

Nel mio caso ho chiesto il Visto due giorni prima che il Consolato effettuasse una chiusura straordinaria. Ovviamente mi ero prontamente informato ed ero anche stato avvisato in loco di tale situazione.

Nel mio caso i tempi dichiarati dal Centro Visti Cina di Milano sono stati precisi e il Visto era disponibile effettivamente dal 4° giorno lavorativo. Comodissima inoltre la pagina di tracking che ci dice a che punto è la nostra richiesta.

Altri articoli che potrebbero interessarvi li trovate su Stintup.com/Turismo.

Commenti

I più letti del mese

To Top