MotorSport

Calendario WRC 2020 aggiornato: si riparte a settembre

Calendario WRC 2020 aggiornato

Finalmente è arrivato il calendario WRC 2020 aggiornato con tutte le date fino a novembre, compresa la tappa italiana in Sardegna prevista per fine ottobre!

Il mondiale rally è uno dei pochi eventi partiti quest’anno prima del lockdown per il coronavirus, poi ovviamente sospeso; vediamo quindi il calendario WRC 2020 aggiornato.

La data fissata per la ripartenza del WRC è più in là di quanto ci si potesse aspettare, ovviamente per motivi organizzativi. Non si comincerà infatti prima di settembre.

Un pelo di delusione non solo per la partenza tardiva bensì anche per il numero di date previste: solo 8, comprese le 3 già effettuate (Monte Carlo, Svezia e Messico)!

Ci aspettano quindi solo 5 gare, tutte tra settembre e novembre 2020. Poche? Sì, ma sufficienti ad assegnare il titolo mondiale WRC 2020 secondo l’organizzazione.

Per fortuna rimane il rally d’Italia Sardegna, seppur spostato di qualche mese visto che era previsto per giugno: si effettuerà dal 29 ottobre al 1 novembre.

La stagione si concluderà con il Rally del Giappone dal 19 al 22 novembre.

Calendario WRC 2020 aggiornato

DataEventoTipologia
23-26 gennaioRallye Monte-Carlo*Asfalto
13-16 febbraioRally Svezia*Neve
12-15 marzoRally del Messico*Terra
4-6 settembreRally EstoniaTerra
24-27 settembreRally TurchiaTerra
15-18 ottobreRally GermaniaAsfalto
29 ottobre – 1 novembreRally Italia SardegnaTerra
19-22 novembreRally GiapponeAsfalto
*gara già effettuata nel calendario WRC 2020

Le dichiarazioni di Oliver Ciesla, WRC promoter managing director

Oggi pubblicare il nuovo calendario 2020 manda un chiaro segnale che il Mondiale Rally torna. I promotori del WRC hanno lavorato senza sosta a fianco della FIA, delle Case coinvolte, dei team e dei rally che potenzialmente avrebbero potuto entrare nel calendario e lo hanno fatto in circostanze eccezionali, riuscendo a riformulare il calendario. Far ripartire il Mondiale WRC nel mese di settembre, dunque il momento più opportuno, ci aiuterà a fare in modo di assegnare i titoli iridati 2020. I fan hanno dimostrato enorme passione in Estonia e in Italia. Le aspettative hanno aiutato a far ripartire il Mondiale nel mese di settembre.

Commenti

I più letti del mese

To Top