Inside

Bitcoin, record storico: ora vale più dell’oro

Bitcoin 5

Durante la giornata di ieri la moneta elettronica Bitcoin ha aumentato il suo valore sino a superare quello dell’oro. Un sorpasso storico

Di Bitcoin ve ne abbiamo parlato diverse volte in passato, nel bene e nel male. Le fluttuazioni del prezzo della moneta virtuale sono state moltissime negli ultimi anni, ma negli ultimi mesi però va detto che il suo valore è incrementato a tal punto da raggiungere, nella giornata di ieri, la valutazione dell’oro.

Non solo, ieri 2 marzo l’oro era quotato a 1238,70 dollari l’oncia (circa 28,3 grammi). Per avere un Bitcoin nello stesso istante ci volevano ben 1239 dollari. La moneta digitale quindi ha sorpassato l’oro, la materia prima per eccellenza quando si parla di valutazioni. Va detto che ieri l’oro è sceso del 1,3% contro una risalita del Bitcoin del 3%, una coincidenza senza la quale non si sarebbe potuto verificare il sorpasso.

bitcoin vs gold

Tuttavia, come già anticipato ad inizio articolo, la moneta virtuale è estremamente volatile (lo potete notare anche dal grafico sopra), e questo causa non pochi problemi per la sua valutazione reale e soprattutto per essere presa in considerazione come sostituta ufficiale della moneta che tutti noi conosciamo ed utilizziamo ogni giorno.

Si noti infatti come il Bitcoin aveva già raggiunti valori simili a questi giorni nel lontano 2013, anche se un occhio più attento capirebbe che la differenza è sostanziale. Un’impennata come quella del 2013 era chiaramente un aumento determinato dall’entusiasmo e dall’euforia, mentre il trend in crescendo di ora è molto più credibile e naturale. Va detto però che i mercati finanziari ci hanno abituati ad altrettanti tre negativi veloci, vedasi il calo del Bitcoin nel 2015, dove dai quasi 1200 dollari all’uno era arrivato a valerne circa 300.

Il Bitcoin inoltre ha un’altra difficoltà intrinseca. La difficoltà degli scambi e degli investimenti in Bitcoin non è cosa di poco conto, vista la mancata regolamentazione. Tuttavia la SEC (Securities and Exchange Commission) sembrerebbe essersi decisa a creare il primo ETF statunitense dedicato ai Bitcoin. Sapete chi lo andrebbe a gestire? I gemelli Winklevoss. Sì, quelli che avevano avuto l’idea originaria di Facebook, poi “rubata” da Zuckerberg.

Fonte: TC





I nostri social e alcune offerte da non perdere
SocialCanale Telegram
InstagramOfferte
TwitterNotizie
FacebookGruppo ufficiale
Per supportare il nostro lavoro basta un click :)
La mia attrezzatura: cosa uso per gestire questo blog
Iscriviti o Prova Gratis Amazon Prime
Clicca qui per acquistare qualunque cosa su Amazon e supportarci gratuitamente
Offerte attiveCodice promo
5€ gratis attivando N26 francesp7610
25€ gratis attivando Revolut Link
20€ gratis attivando Vivid Link
10€ di credito gratis su Bitpanda Link
20€ Buoni Amazon attivando HYPE NEXT SUPER
25€ gratis attivando HYPE PREMIUM PREMIUM25
5€ gratis registrandoti a Satispay: AndroidiOS STINTUPSATIS
5€ di credito gratis con ho-mobile Link
34€ di credito gratis su AirBnb Link
Buoni Amazon Gratis, Offerte e altro da non perdere
Buoni Amazon gratis: come ottenerli
Amazon Prime Student: 90 giorni gratis
Offerte di Booking.com
20 consigli per viaggiare spendendo poco
Commenti

I più letti del mese

To Top