Mash

Award GoDaddy: il 22 novembre verrà svelato il vincitore di Vere Imprese

Il concorso Vere Imprese di GoDaddy è arrivato alla fase finale. Le nove imprese finaliste se la vedranno con una giuria d’eccezione a Milano.

Photo by You X Ventures on Unsplash

Vere Imprese è il concorso promosso da GoDaddy e rivolto alle Piccole e Medie Imprese (PMI), Tech startup e Imprese individuali. In palio ci sono ben 3 premi finali del valore di 20.000€ ognuno.

Si tratta di 3 piani di comunicazione professionali realizzati da GoDaddy ed Alkemy che aiuteranno i vincitori del concorso a promuovere la propria attività online.

Comunicazione online che al giorno d’oggi è essenziale per poter crescere e soprattutto per farsi conoscere, avendo ovviamente un’ottima base di partenza come può essere un buon sito web accessibile e veloce.

Del concorso e delle quattro fasi ve ne ho parlato già lo scorso maggio in un articolo dedicato e chissà che tra i finalisti non vi sia proprio qualcuno di voi.. !

I nove finalisti del concorso Vere Imprese

Finalmente abbiamo i nomi dei nove finalisti del concorso Vere Imprese, ossia degli “Award GoDaddy”. I finalisti sono ovviamente divisi per categoria.

Qui sotto ve li presentiamo brevemente, ma se volete scoprirle nei dettagli seguite questo link.

PMI

Tra le Piccole e Medie Imprese abbiamo tre finalisti che hanno unito tradizione e innovazione.

Ragū vuole portare la cucina tradizionale, quella genuina, bolognese (ma chi l’avrebbe mai detto?) in qualsiasi tavola. Cibo di alta qualità, proprio come quello della nonna, ma alla portata di tutti, grazie alla spedizione e ad un costo accessibile.

E se invece esistesse un luogo in cui la ristorazione viene fusa con uno spazio di coworking, con tanto di attenzione al design e ai temi legati alla sostenibilità ambientale? BLOOM promette proprio questo, spazi dove studio, lavoro, svago, relax e cultura si uniscono alla perfezione.

BusForFun ha invece l’obiettivo di unire mobilità e sostenibilità ambientale. Un network europeo di bus che permetta di raggiungere i maggiori eventi in Europa e al tempo stesso che pianta nuovi alberi grazie al partner Treedom.

Imprese Individuali

Tra le imprese individuali in finale troviamo imprendo.io, che ci propone un approccio decisamente tradizionale e, se vogliamo, in controtendenza rispetto ai tempi moderni, segno che qualcosa sta cambiando. Si tratta infatti di un’azienda di consulenza in ambito marketing che vuole riportare questo lavoro ai fasti “di un tempo”: non più ticket di supporto ed e-mail, benvenuto faccia a faccia con l’azienda.

AYANA EVENTS è invece un’impresa tutta al femminile che si occupa di organizzazione di eventi, di spettacolo e intrattenimento. Non solo organizzazione però, ma anche creazione di show che spaziano dalla comicità ai musical.

Trevimage è infine un negozio a Roma, vicino alla Fontana di Trevi (da qui il nome), che si occupa di fotografia e grafica. L’obiettivo è quello di espandersi online, fino ad arrivare a creare un vero e proprio e-commerce.

Tech Startup

Infine una delle categorie che vanno per la maggiore negli ultimi tempi, perché solitamente tra le tech startup troviamo le idee più innovative. E ovviamente non ci ha deluso neppure in questa occasione.

E’ sicuramente il caso di ENZIMIX SRL, startup che ha come core business quello della produzione di biotecnologie enzimatiche, vendute come polveri da miscelare in acqua per uso cosmetico. La startup ha già puntato moltissimo all’espansione grazie al social media marketing. Uno dei componenti principali è l’argilla verde.

Medere è la seconda finalista in questa categoria. Questa startup lavora nel campo della salute e benessere e realizza plantari personalizzati e su misura economici ed accessibili utilizzando l’IoT (ossia l'”Internet delle cose”) e la stampa 3D.

Infine c’è Negoco Srl che ha lanciato Quigo, ossia una piattaforma di smart working che, al contrario delle molte già esistenti, non punta ad offrire suoi spazi ma permette invece l’incontro tra domanda (persone e aziende) e offerta di luoghi (hotel, coworking, appartamenti). In questo modo sarà più semplice trovare ed offrire postazioni di lavoro e sale meeting per eventi.

Il 22 novembre a Milano conosceremo i vincitori

Il 22 novembre a Milano il calendario è già programmato e ricco di eventi interessanti.

Dalle 15 alle 17 si terrà infatti una Masterclass che sarà introdotta da Cosmano Lombardo (CEO & Founder di Search On Media Group) e presentata da Marco Quadrella (COO del reparto Consulenze di Search On Media Group).

Dalle 17.30 ci sarà invece la premiazione, durante il quale le 9 imprese finaliste dovranno raccontare la propria storia e rispondere alle domande della giuria. In seguito ci sarà la votazione per decretare il vincitore di ogni categoria (PMI, imprese individuali e Tech Startup).

Della giuria (sei membri) faranno parte: Carlo Robiglio (Presidente Piccola Industria e Vice Presidente Confindustria), Gianluca Stamerra (Regional Director GoDaddy Italia), Fabio Grattagliano (Il Sole 24 Ore), Roberto Calculli (CEO & Founder di The Digital Box), (Duccio Vitali, CEO di Alkemy), Mirko Pallera (Fondatore di Ninja Marketing)

Leggi altri articoli relativi alle aziende in Stintup /Inside o Stintup /Business.

Offerte ancora attive:
 11€ gratis attivando Revolut* 
 Buoni Amazon gratis: come ottenerli 
 Amazon Prime Student: 90 giorni gratis 

*Attiva Revolut e caricala con bonifico o carta, Richiedi la carta fisica, Effettua un primo pagamento con la carta.

Commenti

I più letti del mese

To Top