Inside

Apple, Google, Microsoft, Coca-Cola e Facebook: i 5 marchi di maggior valore

homepage ranking

Nella Top 10 la maggior parte sono marchi tecnologici, alcuni dei quali con una crescita impressionante nell’ultimo anno

Forbes ha rilasciato la classifica sui marchi di maggior valore al mondo. Non ci sono grosse novità, se non il fatto che continua il trend incessante dei brand del campo della tecnologia. Al primo posto resta salda Apple, con un valore stimato di 154,1 miliardi di dollari e una crescita annua del 6%. Secondo posto per Google, con un valore pari a 82,5 miliardi di dollari e una crescita del 26% rispetto allo scorso anno. Terzo posto per Microsoft, quotata a 75,2 miliardi di dollari con un +9% rispetto al 2015.

Primi tre posti saldamente occupati da tre big del settore tecnologico, tutti e tre statunitensi. Interessante notare le entrate di Apple, pari a 233,7 miliardi di dollari, specie se paragonate con quelle di Google e Microsoft, pari rispettivamente a 68,5 e 87,6 miliardi di dollari. Questo dato fa specie anche se confrontato con la spesa in pubblicità delle tre aziende: Apple spende 1,8 miliardi di dollari, contro i 3,2 di Google e 1,9 di Microsoft. Insomma nonostante una spesa in pubblicità inferiore Apple ha un guadagno molto più alto della somma di quello di Google e Microsoft, questo dovrebbe far capire il motivo del valore del “marchio Apple”.

Al quarto posto troviamo un’azienda leader nel settore delle bevande, Coca-Cola, valutata 58,5 miliardi di dollari. Tuttavia il suo posto è seriamente a rischio a causa di una nuova big del settore della tecnologia, in particolare quello dei social media: Facebook. Quest’ultima è valutata 52,6 miliardi di dollari ma ciò che fa impressione è la sua crescita: +44% rispetto allo scorso anno (mentre Coca-Cola si ferma ad un +4%). Impressionante notare in questo caso la differenza abissale nei costi pubblicitari: Coca-Cola spende la bellezza di 4 miliardi di dollari, mentre Facebook “solo” 281 milioni di dollari.

La Top 10 prosegue con Toyota, IBM, Disney, McDonald’s e GE (General Electric). Gli unici brand che hanno visto il proprio valore scendere sono stati IBM (-17%), McDonald’s (-1%) e GE (-2%).

Concludo l’articolo con una nota personale. Questa classifica di Forbes indica il solo valore del marchio, ottenuto secondo diverse variabili tra le quali quelle indicate da me nell’articolo e presenti nella tabella. Da non confondere invece con il valore reale dell’azienda, ossia quello che ognuno di noi può andare a leggere ogni giorno su un sito finanziario, come anche il semplice e gratuito Google Finance o Yahoo! Finanza.

Ecco la classifica Forbes dei primi 10:

Schermata 2016-05-12 alle 16.17.17 copia





I nostri social e alcune offerte da non perdere
SocialCanale Telegram
InstagramOfferte
TwitterNotizie
FacebookGruppo ufficiale
Per supportare il nostro lavoro basta un click :)
La mia attrezzatura: cosa uso per gestire questo blog
Iscriviti o Prova Gratis Amazon Prime
Clicca qui per acquistare qualunque cosa su Amazon e supportarci gratuitamente
Offerte attiveCodice promo
5€ gratis attivando N26 francesp7610
25€ gratis attivando Revolut Link
20€ gratis attivando Vivid Link
10€ di credito gratis su Bitpanda Link
20€ Buoni Amazon attivando HYPE NEXT SUPER
25€ gratis attivando HYPE PREMIUM PREMIUM25
5€ gratis registrandoti a Satispay: AndroidiOS STINTUPSATIS
5€ di credito gratis con ho-mobile Link
34€ di credito gratis su AirBnb Link
Buoni Amazon Gratis, Offerte e altro da non perdere
Buoni Amazon gratis: come ottenerli
Amazon Prime Student: 90 giorni gratis
Offerte di Booking.com
20 consigli per viaggiare spendendo poco
Commenti

I più letti del mese

To Top