Applicazioni & Software

Le migliori app per estendere la batteria del tuo smartphone

batteria

Ecco a voi una classifica delle migliori app per estendere la batteria del tuo smartphone, nel limite del possibile.

Sembra impossibile trovare sul mercato attuale il dispositivo perfetto: di sicuro hai cercato modelli con una capacità larga di mAh ma non ti hanno convinto le sue caratteristiche tecniche o la qualità del marchio che offre quel pizzico in più di batteria, d’altronde, se cerchi uno smartphone con caratteristiche di ultima generazione il costo si alza e non sempre quello significa migliori risultati.

Come alternativa, ci sono dispositivi capaci di aumentare la capacità del nostro dispositivo com’è il caso delle cover con batteria, ispirate a sua volta nelle già comuni batterie portatili o power bank, un gadget molto utile ma, anche se piccolo, è un altro dispositivo da portare con sé.

Perciò, oggi ti portiamo una piccola guida sulle app per risparmiare batteria, utili non perché siano miracolose, ma perché sono capaci di gestire al meglio -o di fare automaticamente quello che noi di solito non facciamo manualmente- i processi del dispositivo, con l’obbiettivo di trovare il rapporto durata batteria-rendimento giusto.

Detto tutto questo, cominciamo!

Avast Battery Saver & Charger

batteria

Non potevamo fare a meno di questo app lanciata da uno dei marchi più conosciuti a livello di sicurezza virtuale. Le due funzionalità principali di questa app sono quelle di risparmiare batteria e aiutare al cellulare a ricaricarsi in maniera veloce ed efficace.

Lasciando da parte queste due funzionalità, Avast si adatta al meglio a te:

  • Arresta app: lo dice il suo nome, creata per arrestare le app in secondo piano; secondo gli sviluppatori grazie a questa funzionalità può aumentare in un 20% la durata della tua batteria.
  • Profili: L’utente può scegliere tra 5 profili secondo la situazione della batteria; intelligente, casa, lavoro, notte ed emergenza.
  • Avvisi: fondamentali per il controllo costante. Ti ricordiamo per colpa delle app non solo si perde batteria, ma anche RAM, infatti, alla fine, questa app aiuta anche al miglioramento del rendimento del cellulare.

Si vantano di avere più di 230 milioni di clienti su tutto il mondo grazie all’antivirus (cioè Windows + Android + iOS) e vogliono ripetersi con questa app, finora, i risultati sono buoni, essendo una delle app per risparmiare batteria con migliori valutazioni della Play Store.

DU Battery Saver – Risparmio batteria

batteria

Esperti. E’ la parola che meglio definisce questa app, perché è da molto tempo che questa app riesce a stare nel top della Play Store ed è difficile vederla fuori dalla lotta; le funzionalità principali sono il risparmio della batteria e l’ottimizzazione della stessa.

Inoltre, ci sono altre caratteristiche molto interessanti come le seguenti:

  • Phone cooler: ci sembra una caratteristica molto utile ma, soprattutto, efficace, perché riesce ad abbassare velocemente le temperature dello smartphone in modo da non mettere in pericolo nessuna parte dello hardware ma anche del proprietario.
  • Risparmio con un clic, profili: così come nel caso di Avast, ci sono dei profili che si adeguano alle diverse situazioni, ma anche un pulsante per chiudere tutti i processi in background.
  • Widget: cosa sarebbe Android senza i widget? Beh, continuerebbe a essere Android, ma non potresti controllare dati importanti o chiudere le app in background come invece è possibile ai widget di DU Battery Saver.

E’ importante far notare che, in questo caso, gli sviluppatori non indicano se questa app aumenta un X% della batteria, il che ci sembra qualcosa si sincero e responsabile, perché, si sa, non si possono fare calcoli così facilmente.

Accubattery

batteria

E’ una delle app che ha preso più forza negli ultimi tempi, il che si traduce in buoni risultati nei dispositivi installati, così come le buone valutazioni fatte. Questa app si distingue fra le altre perché si definisce una app dedicata a proteggere lo stato di salute della batteria.

Tra le funzionalità che spiccano troviamo:

  • Allarme-batteria: è come quel pulsante delle altre app, riesce ad aumentare vita della tua batteria.
  • Modalità sonno profondo: risparmio totale di batteria ma, ogni X minuti (5, 10, 15 minuti) si accende lo smartphone in modo da ricevere notifiche, messaggi…
  • Misurare la capacità reale della batteria, ma anche ricevere notifiche sullo stato di essa.

Questa app ha una versione premium, cioè, di pagamento, nella quale ci sono funzionalità aggiunte non troppo importanti e, ovviamente, non c’è pubblicità.

Kapersky Battery Life

batteria

Ultima ma non meno importante. L’esperienza nel settore è importante e questa app non è meno delle altre, infatti, Kapersky è riuscito a guadagnarsi un sito grazie ai buoni risultati e alla sua pubblicità, nella quale lasciano in chiaro che l’app è gratis.

Alcune delle caratteristiche di più spicco sono:

  • Controllo totale delle app, anche quelle in background.
  • Previsioni accurate della durata della batteria.
  • Risparmio al servizio tuo: puoi impostare l’app come vuoi!

E’ una delle app che più piace agli utenti ed è, di questo elenco, quella con migliori valutazioni a novembre del 2018, con 4,8 stelle su 5.

Infine, ti vogliamo ringraziare per aver letto questo guida e speriamo che sia stata di molto aiuto, se invece non c’è niente da fare, allora puoi dare un’occhiata a uno dei nostri articoli su smartphone, come questo.

Articolo sponsorizzato

Commenti

I più letti del mese

To Top