macos sierra
Hackintosh

Come aggiornare l’hackintosh a macOS Sierra 10.12 direttamente dall’AppStore

Lo stavate aspettando in molti e ieri è arrivato. Per chi di voi avesse già El Capitan l’aggiornamento non dovrebbe essere difficoltoso

In data odierna (anzi, a dir la verità è avvenuto ieri) Apple ha rilasciato il nuovo aggiornamento dedicato ad OS X. O meglio dovrei dire a macOS. Già, perché come molti di voi ben sapranno i nuovi sistemi operativi di casa Apple hanno ripreso la classica denominazione di un tempo aggiungendo davanti al nome la parola “macOS” e uniformandosi al resto della gamma (iOS, watchOS e tvOS).

Il nuovo sistema operativo made in Cupertino si chiama macOS Sierra ed è la versione 10.12. Come avviene da poco tempo a questa parte, neanche il tempo di poche ore dal rilascio che si può subito procedere con l’aggiornamento del sistema operativo di casa Apple. Il motivo? Clover. Ossia il bootloader che ha semplificato la vita a migliaia di appassionati che con l’arrivo dell’autunno si dilettano, per passione o per hobby, ad installare l’OS dedicato ai Mac su un computer nato per ospitare Windows, Linux o qualsiasi altro sistema operativo che non sia quello di Apple.

La procedura è semplice e breve, però mi raccomando, essendo i primi non abbiamo ancora feedback, né sui forum né sui commenti; questo sapete bene cosa voglia dire: provate a vostro rischio e pericolo, perché ogni computer è una storia a sé.

Prima di tutto vi dico che non serve né una chiavetta USB (anche se è bene averne una con El Capitan installato e Clover, giusto in caso dovesse andar male qualcosa) né una preparazione aggiuntiva. Il nostro consiglio spassionato è quello che vi diamo da anni: usate Carbon Copy Cloner per fare una copia dell’intero sistema operativo che avete attualmente installato.

N.B. Questa guida è stata testata solo per aggiornare da OS X El Capitan a macOS Sierra utilizzando Clover r3751.

Ultima premessa:
– alcuni dispostivi Mini-PCIe WIFI non sono più supportati con El Capitan. Puoi leggere qui quali ne fanno parte.
– con macOS Sierra non è più possibile effettuare il boot con la definizione di sistema MacPro3,1 e MacPro 4,1

1. Scaricate macOS Sierra dall’AppStore

2. Scaricate l’ultima versione di Clover e installatela.

3. Apri la cartella EFI con Clover Configurator o EFI Mounter v3 e copia i kext in /EFI/CLOVER/kexts/Other/.

4. Una volta che l’applicazione macOS Sierra ha finito il download, si aprirà automaticamente. Premete su “Continua” e scegliete il disco rigido sul quale volete installarlo (l’attuale se volete fare un aggiornamento). Una volta concluso il processo il Mac si riavvierà.

screen-shot-2016-09-10-at-7-48-54-am

5. Una volta riavviato e raggiunta la schermata di Clover scegliete l’opzione Boot macOS Install (non scegliete l’attuale partizione altrimenti tornate indietro a El Capitan). Una volta evidenziata la partizione Boot macOS Install premete la barra spaziatrice per entrare nelle opzioni di boot, selezionate Without Caches e/o Inject Kexts, e in seguito Boot Mac OS X with selected options.

N.B. Se non riuscite a raggiungere l’installer provate a fare il boot senza l’opzione Without Caches (con me ha funzionato).

6. Completate i passaggi e aspettate che l’installazione finisca. Il Mac si riavvierà.

7. Raggiunto Clover selezionate questa volta Boot Mac OS X ed effettuate il boot in macOS Sierra che finirà così il processo di aggiornamento.

N.B. Una volta completato l’aggiornamento potete spostare i kext dalla cartella Other alla cartella 10.12 (se non c’è createla).

Fonte (guida ripresa, parzialmente modificata, testata e tradotta da): TonyMac





I nostri social e alcune offerte da non perdere
SocialCanale Telegram
InstagramOfferte
TwitterNotizie
FacebookGruppo ufficiale
Per supportare il nostro lavoro basta un click :)
La mia attrezzatura: cosa uso per gestire questo blog
Iscriviti o Prova Gratis Amazon Prime
Clicca qui per acquistare qualunque cosa su Amazon e supportarci gratuitamente
Offerte attiveCodice promo
5€ gratis attivando N26 francesp7610
22€ gratis attivando Revolut Link
20€ gratis attivando Vivid Link
10€ di credito gratis su Bitpanda Link
20€ Buoni Amazon attivando HYPE NEXT SUPER
25€ gratis attivando HYPE PREMIUM PREMIUM25
5€ gratis registrandoti a Satispay: AndroidiOS STINTUPSATIS
5€ di credito gratis con ho-mobile Link
34€ di credito gratis su AirBnb Link
Buoni Amazon Gratis, Offerte e altro da non perdere
Buoni Amazon gratis: come ottenerli
Amazon Prime Student: 90 giorni gratis
Offerte di Booking.com
20 consigli per viaggiare spendendo poco
Come aggiornare l’hackintosh a macOS Sierra 10.12 direttamente dall’AppStore
Commenti

I più letti del mese

To Top